Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Jacopo Malnati aggredito nella notte

“La pistola alla tempia”. Il vip italiano massacrato di botte: punti in faccia e lividi ovunque

  • Gossip

Aggressione contro il noto comico degli iPantellas. Tentata rapina a Varese avvenuta nella notte e tanta paura e apprensione tra i suoi fan. Le recenti foto mostrano i segni dell’aggressione e il comico prova a spiegare nel dettaglio cosa è successo. Questo il suo racconto.

Jacopo Malnati aggredito. L’episodio è accaduto a Varese intorno alle 22.30 e precisamente nel quartiere cittadino di San Fermo. Sul caso sta indagando la squadra mobile di Varese. Questo il racconto del comico: “Ho subito una rapina e un tentato omicidio da due ragazzi mentre ero appena salito in macchina”, sono state le sue prime parole.

Leggi anche: “Una grave lesione, ero totalmente paralizzato”. L’attore italiano aggredito in centro

Jacopo Malnati aggredito nella notte


Jacopo Malnati aggredito nella notte: “Mi hanno colpito con la pistola”

Mi hanno puntato la pistola alla tempia e hanno provato ad uccidermi, strangolandomi per derubarmi, io ho combattuto con tutte le forze e sono riuscito a suonare ripetutamente il clacson per attirare l’attenzione, poi con la pistola mi hanno colpito al viso per poi fuggire”. Queste le parole del comico del duo degli iPantellas. Nello stesso messaggio a corredo delle foto che mostrano il suo viso ferito, Jacopo aggiunge altri dettagli.

Jacopo Malnati aggredito nella notte

“Io sto bene, a parte un po’ di punti, ma sono molto spaventato. Mi spiace vivere in un mondo cosi…Non mi meritavo questa aggressione. Spero che i 2 ragazzi rifletteranno a lungo su quello che hanno fatto perché se fossi morto (e vi assicuro che mancava davvero pochissimo) si sarebbero devastate anche le loro vite”.
Dopo l’aggressione tanta la preoccupazione tra i suoi fan che hanno dimostrato affetto e vicinanza.

Jacopo Malnati aggredito nella notte

Al momento il comico ha scritto e aggiornato tutti dall’ospedale, mostrandosi con il volto tumefatto, un grave taglio all’altezza del sopracciglio che ha richiesto punti di sutura. E ancora escoriazioni e lesioni in varie parti del suo corpo. oltre che aver riportato lesioni ed escoriazioni in vari parti del corpo. La rapina è avvenuta nel quartiere San Fermo di Varese.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004