Carla Fracci, il marito svela perché veste sempre di bianco

Carla Fracci è una vera leggenda della danza. Oggi 84enne, la ballerina si è confidata nel programma di Serena Bortone “Oggi è un altro giorno”. In collegamento dalla loro casa milanese, la Fracci e il marito Beppe Menegatti hanno toccato vari argomenti, anche quelli più privati come la nascita del loro grande amore. “Se è stato un colpo di fulmine? Diciamo sull’elemento straordinario Carla Fracci certamente.

Tra noi ha funzionato perché ci siamo sempre messi in discussione. La nascita di nostro figlio Francesco ha suggellato la nostra unione”, ha spiegato lui. E lei: “Non è facile essere sposati, ma noi abbiamo anche lavorato tanto insieme. Lui è un vulcano di idee, abbiamo fatto molto nel mondo della danza”. Impossibile nell’intervista non parlare della attuale situazione e di quanto faticoso sia stato il lockdown. (Continua dopo la foto)


”Io e Beppe abbiamo vissuto male questo periodo, poi ci sono molti morti è una cosa surreale – ha detto in diretta la ballerina – Durante tutta la quarantena ho continuato a fare gli esercizi alla sbarra, per tenere un po’ queste gambette toniche. Ci manca il teatro, in questo momento non sono con voi ma è come se lo fossi”. Ma scommettiamo che molti, anche solo pensando a Carla Fracci, si siano chiesti il motivo del suo look praticamente quasi sempre total white. (Continua dopo la foto)

Il marito, a questo proposito, ha svelato nell’intervista che questa sua particolare usanza è nata quando aspettava suo figlio Francesco: “Io e Carla ci amiamo come il primo giorno e si discute anche come il primo giorno. Quando ho visto Carla la prima volta io ero assistente di Visconti… Aveva delle calze rosse. Si è vestita un pochino dopo sempre di bianco, quando aspettava nostro figlio Francesco”. (Continua dopo le foto)

{loadposition intext}
“Vestivo abiti leggermente larghi. Oggi la pancia si mostra… Io ho preferito fare così quando ero incinta”, ha puntualizzato la ballerina che già al Corriere della Sera aveva parlato del suo look: “Il mio armadio? Ma non è vero che vesto solo di bianco! Nel guardaroba invernale, da qualche parte, ho anche qualcosa di marrone e persino di verde… Il bianco? Cominciai durante la gravidanza, nel 1969. Avevo pochissima pancia ma cercavo un modo per accentuare ancora di più la riservatezza di quel momento. Il bianco come discrezione, insomma. C’è una fotografia che mi ritrae a luglio, a Forte dei Marmi, con pantaloni e chemisier immacolati, accanto a Eugenio Montale”.

“Ma ve la ricordate?”. Viviana Stucchi molto prima di The Voice Senior: il suo debutto sul palco è indimenticabile