Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Lizzo cantante vittima body shaming bikini

Choc contro la cantante, sotto al post in bikini commenti e insulti

  • Gossip

Nel body shaming il carattere fisico viene colpito perché considerato non aderente ai canoni estetici della cultura in cui la vittima vive. È la derisione del corpo è l’atto di deridere e/o discriminare una persona per il suo aspetto fisico come il grasso o la magrezza, i capelli, la cellulite, la muscolatura o anche malattie e disturbi considerati antiestetici come l’acne e la psoriasi. Anche i vip non passano indenni al body shaming e proprio in queste ore Lizzo ha pubblicato un video per attaccare i suoi hater.

L’artista, una delle cantanti più apprezzate del momento, è intervenuta per condannare i commenti arrivati dopo la pubblicazione di alcuni scatti in bikini. “Se la gente pagasse per i messaggi che lascia online, forse non perderebbe tutto questo tempo in cose inutili. Vi rendete conto che gli artisti non sono qui per soddisfare i vostri standard di bellezza ma per fare arte?”, ha detto Lizzo in un video pubblicato su Instagram.

Leggi anche: “Non ha guardato la bilancia”. Bufera sul programma Rai, l’ospite: “Laura Pausini è troppo grassa”

Lizzo cantante vittima body shaming bikini


Lizzo, la cantante vittima di body shaming si mostra in bikini

Questo lo sfogo della cantante Lizzo, classe 1988, dopo l’ennesima critica lasciata sui social dagli utenti in merito al suo corpo. “Il discorso sui corpi ha ufficialmente stancato”, ha detto Lizzo mentre in un video pubblicato sulla sua pagina Instagram mostra il suo corpo in bikini. “Ho visto commenti andare da ‘Oh mio Dio, mi piacevi quando eri in carne’ a ‘Perché hai perso peso?’ fino a ‘Oh mio Dio come sei grossa, dovresti dimagrire per la tua salute. Ma state bene? Ma vedete delusione?”.

Lizzo cantante vittima body shaming bikini

“Lo sapete che gli artisti non sono qui per adattarsi ai vostri standard di bellezza? – ha spiegato ancora Lizzo nel video contro il body shaming – Gli artisti sono qui per far arte. E questo corpo è arte. E farò tutto quello che voglio con questo corpo. Vorrei he vi facessero pagare i commenti, così capireste quanto tempo state sprecando nella cosa sbagliata. Possiamo lasciarci tutto alle spalle per favore?”.

Non è la prima volta che Lizzo è vittima di body shaming e a marzo dello scorso anno era intervenuta pubblicamente per criticare i suoi hater. “Penso di avere un corpo davvero sexy! Sono un’icona del corpo e sono consapevole di questo ogni giorno di più”, aveva detto in una intervista a People. Lizzo, all’anagrafe Melissa Viviane Jefferson, è cresciuta a Houston insieme alla madre Sharie, che aveva una piccola impresa, e suo padre, Michael, un imprenditore morto per un ictus quando lei aveva 20 anni.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004