Claudio Lippi, la confessione delicatissima sulla figlia Federica. E la reazione di lei a quelle parole

Figlia di Claudio Lippi e Kerima Simula, Federica è cresciuta senza una figura paterna in grado di supportarla e rispondere a tutte le sue necessità come figlia. Non è lei stessa a rivelarlo: l’ammissione di colpa proviene direttamente dal padre, Claudio Lippi, che ha deciso di non nascondersi più dietro falsi meriti. Forse sarà stata una distrazione durata troppi anni, forse responsabilità mai prese del tutto, Claudio non riesce più a tacere e decide di parlare per fare riflettere tanti altri genitori ‘assenti’.

“La madre le ha fatto anche da padre, io ero distratto” ha raccontato il popolare conduttore che oggi è riuscito a recuperare il rapporto con la ragazza. E ha ritrovato anche la moglie dopo diversi anni di separazione, avvenuta esattamente nel lontano 1994: “Quando mia figlia aveva 6 anni mi sono separato da sua mamma Kerima e mi sono distratto, per così dire. Ai tempi lavoravo tantissimo e ci vedevamo poco, ho saltato quella fase delicata. Per fortuna sua mamma è stata bravissima, le ha fatto anche da papà”. Continua dopo la foto.

Oggi Claudio è anche nonno e non vuole certamente ripetere l’errore con la nipotina Mya Summer, figlia di Federica che ha 7 anni, anche perché, riaccolto nel 2000 dalla moglie Kerima, non può più concedersi il lusso di sbagliare di nuovo. Intende dimostrare tutta la riconoscenza verso le donne ‘di famiglia’, soprattutto nei confronti della moglie, che non ha mai speso una cattiva parola nei suoi riguardi, provando a riscattare l’immagine di un padre assente:  “Sì, le è mancata la figura paterna. Kerima è stata bravissima, non le ha mai parlato male di me, anzi, le diceva tante cose belle sul mio conto che forse io neanche meritavo. Non è cresciuta col risentimento” ha spiegato Lippi. Continua dopo la foto.


Cresciuta lontano dal sentimento del rancore, Federica non ha mai sviluppato nessun tipo di diffidenza nei confronti  del padre o delle figure maschili in generale, problemi relazionali in cui spesso cadono le giovani cresciute senza un valido esempio maschile in casa.Purtroppo, però, la relazione con il compagno non è delle migliori, quindi evidentemente seppur in maniera indiretta, quella presenza mancata ha giocato un colpo basso nella vita della figlia, che ha provato con tutte le sue forze ad avere una famiglia ‘normale’. Continua dopo la foto.

Federica stessa ha dichiarato di non provare alcun rancore nei confronti del padre. “In questo momento viviamo tutti insieme e lui è un nonno pazzesco” racconta a “Vieni da me”, cui partecipò in coppia con il padre: “Papà mi ha aiutato tanto. Con il padre di Mya la situazione era terrificante, mi confidavo con lui perché avevo bisogno di un punto di vista maschile. Ma soprattutto, quando ero incinta, mi accompagnava ovunque”. Il papà e nonno Claudio Lippi lancia un vero e proprio appello diretto a tutti i genitori in ascolto: siate presenti, perché il calore della propria famiglia permette di trovare sempre un luogo dove tornare a essere felici.

Cristina Parodi non la compra più: passo dopo passo la conduttrice sta cambiando stile di vita