Grave lutto per Calcutta: la mamma del cantante morta all’improvviso

Un grave e improvviso lutto ha colpito nella notte il giovane cantante: è morta madre. Una tragedia improvvisa, riportano anche le testate locali. Secondo quanto si è appreso, Donatella Galeotti ha avvertito un forte mal di testa nel corso della notte e intorno alle prime luci dell’alba di mercoledì 7 aprile 2021 è stata trasportata d’urgenza dai familiari all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina dove però è deceduta poco dopo il suo arrivo.

Stimata e molto conosciuta insegnante di scienze umane al Liceo Manzoni e madre di Edoardo D’Erme, in arte Calcutta, il noto cantautore indie originario di Latina, aveva 58 anni. Proprio nei giorni scorsi Calcutta era tornato in città per trascorrere con lei le vacanze di Pasqua, si legge su Il Mattino. (Continua a leggere dopo la foto)


All’alba di mercoledì, continua il quotidiano, è stata lei stessa, che era anche attrice di teatro, ad avvisare del malore: la sorella si è precipitata in via Monti e ha chiamato il 118, ma all’arrivo nell’ospedale Santa Maria Goretti non c’è stato nulla da fare. La notizia ha sconvolto l’istituto in cui la docente insegnava. (Continua a leggere dopo la foto)

“La nostra bellissima Donatella non c’è più – scrive il Manzoni sul sito internet – Siamo attoniti e pervasi da un dolore immenso. La sua gioia, la sua generosità, il suo estro, il suo profondo amore per l’insegnamento, la sua attenzione e cura verso il prossimo sono doni che la comunità scolastica del Liceo Manzoni ha avuto il privilegio di ricevere e che porterà sempre con sé”.(Continua a leggere dopo le foto)

{loadposition intext}
Calcutta, classe 1989, è uno dei più apprezzati cantautori della scena indie italiana. Pseudonimo di Edoardo D’Erme, il nome d’arte deriva dallo scioglimento di un duo. Non tutti sanno infatti che il cantante nel 2009 fonda il duo musicale “Calcutta”. In seguito all’abbandono dell’altro membro, Marco Crypta, il cantautore decide di mantenere il nome scelto quasi per caso.

“Appena l’ho saputo ho pianto”. Serena Enardu ancora trema. E con gli occhi lucidi annuncia la notizia