Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Sono molto preoccupato”. Biagio Izzo, la confessione inaspettata spiazza tutti: cosa è successo

L’emergenza sanitaria ha scombussolato quasi tutte le attività lavorative anche in Italia. Coloro che sono stati colpiti pesantemente sono indubbiamente i lavoratori del mondo dello spettacolo, costretti ad interrompere tutto e a cancellare le varie iniziative per rispettare le prescrizioni governative al fine di evitare di diffondere il contagio. Queste persone hanno fatto un appello al governo affinché possano essere sostenute attraverso un reddito speciale, ma non si è fatto nulla.

A prendere la parola in queste ore è stato il comico Biago Izzo, volto della trasmissione televisiva ‘Made in Sud’. Secondo la sua opinione, il teatro non può assolutamente cambiare e quindi è impossibile far variare il lavoro degli attori e degli addetti. Durante un’intervista rilasciata a ‘VistoTv’, ha confessato senza giri di parole di essere seriamente preoccupato. Ritiene che sia davvero difficilissimo rispettare appieno le norme, senza creare problematiche all’organizzazione. (Continua dopo la foto)


Queste le sue parole: “In questo momento sono molto preoccupato, non vedo proprio come si possano conciliare le norme di sicurezza con la normale attività teatrale”. Poi l’attore è sceso maggiormente nei particolari, riferendo in che modo abbia trascorso il periodo di lockdown: “Ho vissuto l’isolamento con tanto stress psicofisico. Uno come me che non sta mai a casa perché per lavoro è sempre in giro, trova stranissimo fare tutti i pasti all’interno della propria abitazione”. (Continua dopo la foto)

Biagio Izzo ha anche fatto un accenno agli atteggiamenti assunti dai cittadini napoletani durante la quarantena: “Devo dire che Napoli, la mia città, ne è uscita bene, ha dato una grande immagine, solidarietà ed organizzazione”. Le sue ultime considerazioni le ha rivolte all’esecutivo Conte: “Siamo stati abbandonati a noi stessi. Non solo noi attori, ma tutto il mondo dei professionisti che lavorano nel backstage e ci permettono di andare in scena”, ha concluso a ‘VistoTv’. (Continua dopo la foto)

Classe 1962, è nato a Napoli il 13 novembre ed è cresciuto nella zona vesuviana compresa tra Ercolano e Portici. Ha avuto due figlie, di nome Alessia e Valeria, dalla prima moglie Teresa, con la quale ha successivamente divorziato. Ha inoltre altri due figli, Martina e Raffaele, concepiti con la seconda coniuge Federica Apicella. Con quest’ultima si è unito in matrimonio nel 2008 e dieci anni più tardi Alessia lo ha fatto diventare nonno con la nascita di Lorenzo.

“Innamorata”. La coppia ex di Amici non si nasconde più, pronti a vivere sotto la luce del sole


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004