“Non ha capito proprio niente”. Barbara D’Urso, che figuraccia. E il cantante di Sanremo la sbeffeggia

Ermal Meta contro Willie Peyote. Sanremo 2021, tra le code polemiche, ‘regala’ il tweet al vetriolo del cantante che ha chiuso al terzo posto, alle spalle dei Maneskin e della coppia Fedez-Francesca Michielin. “Caro Willie Peyote – si legge nel tweet di Ermal Meta – voglio farti un dispetto e dirti quello che penso. Penso che tu sia bravo. Ieri eravamo a due metri di distanza nei camerini e se mi avessi detto di persona queste parole, saresti stato il coraggioso che appari sul palco. Buona fortuna e buona musica”.

Nel mirino, le dichiarazioni che Willie Peyote ha rilasciato ironicamente sul collega in una delle sue dirette Twitch della serie ‘Le brutte intenzioni’: “Non ho alcun motivo personale per avercela con lui. Però, stasera ti devo dire la verità: intanto stai cantando Caruso nel giorno del compleanno di Lucio Dalla ed è già una scelta veramente ruffiana. E poi lui canta molto bene, nessuno gli toglierà questa cosa, ma Annalisa in confronto è il vulcano dell’Etna in eruzione”. (Continua a leggere dopo la foto)


In queste ore il cantante ne ha sparate contro altri colleghi, come Francesco Renga: “Io credo che Renga, e mi dispiace dirlo perché lui era uno dei rappresentanti della bella vocalità all’italiana, ha ca…to sul microfono… o l’ho pensato solo io? Ti dico solo che a un certo punto sembrava Aiello”, ha detto candidamente il rapper torinese ridendo e scatenando la reazione dell’ex moglie del cantante, Ambra Angiolini. (Continua a leggere dopo la foto)

“Gli altri fanno i paraculi o cag*no sui microfoni, ma quello che esce dalla sua bocca è l’unica cosa che puzza”, ha scritto Ambra commentando un post di Trash Italiano. Ma Willie Peyote se l’è presa anche con Barbara D’Urso, che ha interpretato male una strofa del pezzo di Willie “Siamo giovani affamati, siamo schiavi dell’hype”, traducendo ‘hype’ con ‘live’ ed immortalandosi mentre canta il brano poco prima della diretta di ‘Live – Non è la d’Urso’. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Il cantante ha quindi ripostato la storia di Instagram di Carmelita commentando: “La famosa comprensione del testo”. Poco dopo, in conferenza stampa, quindi davanti a tutti i giornalisti ha spiegato: “Ieri ho visto la D’Urso che condivideva la mia performance, quindi sono consapevole che non l’abbiano capito il pezzo, questo mi pare evidente”. Il brano ”Mai dire mai (La locura)” è infatti una critica aperta alle dinamiche di funzionamento dello spettacolo italiano e della spettacolarizzazione.

 

“Il matrimonio una sceneggiata. Nessuno lo sa”. Il retroscena assurdo sul Royal wedding. Meghan e Harry lo svelano solo ora