Arresto Fabrizio Corona, dopo i video tra urla e sangue la reazione di Nina Moric

Fabrizio Corona torna in carcere. Lo hanno deciso i giudici della Sorveglianza di Milano che lo scorso lunedì 8 marzo si erano riservati nei confronti dell’ex fotografo dei vip, attualmente ai domiciliari. A chiedere la revoca dei domiciliari è stato il pg di Milano Antonio Lamanna.

A dare la notizia della decisione della Sorveglianza è stato il difensore, l’avvocato Ivano Chiesa che sottolinea come per calmare Corona sia anche stata chiamata un’ambulanza. La rabbia dell’ex fotografo dei vip è esplosa sui social con un duro attacco ai giudici e un video choc su Instagram col volto che sembra insanguinato. “Adesso vi faccio vedere come si combatte. Ingiustizia…pronto a dare la mia vita in questo paese ingiusto”, recita la didascalia. “Questo è solo l’inizio… questo è solo l’inizio. Quant’è vero Iddio sacrificherò la mia vita per togliervi da quelle sedie. Sacrificherò la mia vita per togliervi da quelle sedie. Vergogna”, si legge ancora. (Continua a leggere dopo la foto)


In alcune storie postate sul suo profilo Instagram si scaglia contro i magistrati. “Chiedo, se non mi tolgo davvero di vita, che venga il presidente del Tribunale di Sorveglianza, che guardi gli atti il presidente del Tribunale di Sorveglianza”, aggiunge mostrando il pavimento pieno di sangue e anche il volto insanguinato, ma non ha ferite così evidenti. “Avete creato un mostro, ora sono ca…i vostri e questo è solo l’inizio”.

Sul caso sono intervenute anche Belen Rodriguez, sua storica ex fidanzata e Asia Argento. ”Penso che Fabrizio (Corona, ndr) abbia già pagato abbastanza per i casini che ha fatto. Credo che nei suoi confronti ci sia un accanimento, mica possono fargliela pagare fino alla morte. Ci sono dei mafiosi che sono liberi e a lui lo sbattono dentro perché ha fatto una diretta su Instagram?”, ha detto la Rodriguez all’Adnkronos sulla decisione dei magistrati di far tornare Fabrizio Corona in carcere revocandogli i domiciliari. (Continua a leggere dopo la foto)

”Ma non gli viene perdonato proprio quel disturbo bipolare e narcisistico della personalità che gli è stato diagnosticato dai medici stessi dello Stato – dice l’attrice – sotto i quali era in cura. Ora ditemi voi come potrà questo uomo apparentemente smargiasso ma profondamente fragile, passare incolume altri due anni e mezzo in carcere, io non conosco nessuno che sia uscito ‘riabilitato’ dopo una lunga prigionia. Fare di Corona un caso esemplare solo perché è un personaggio pubblico è una roba da medioevo”, ha commentato Asia Argento. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Silenzio invece dall’ex moglie Nina Moric e madre del figlio Carlos. La sua reazione è stata proprio quella di non rilasciare alcuna dichiarazione sull’arresto dell’ex marito e lo ha fatto sapere tramite i suoi legali all’Adnkronos: “Nel rispetto umano della persona di Fabrizio Corona e di fronte al dramma Nina Moric non ha intenzione e non può rilasciare alcuna dichiarazione e sceglie il silenzio”.

“Si è fatta male, chiamate un medico”. UeD, Gemma Galgani cade dalle scale e Maria De Filippi chiama i soccorsi