“È nata Alba!”. Il vip papà per la terza volta: tutti i suoi figli sono nati nello stesso giorno

Papà vip per la terza volta: è nata Alba. Ma la notizia più curiosa è che l’ultima dei suoi figli è nata esattamente lo stesso giorno dei fratelli. Un evento più unico che raro perché se già festeggiare due compleanni in coppia non succede proprio spesso, figuriamoci tre. Tre figli che nascono tutti nella stessa giornata è incredibile.

Ed è successo al campione del mondo francese e alla sua bellissima moglie Erika, che avranno nel cuore la data dell’8 aprile: la piccola Mia festeggia cinque anni, Amaro ne festeggia due e il prossimo anno Alba spegnerà la sua prima candelina. Antoine Griezmann ha fatto sapere di essere diventato papà per la terza volta con un post su Twitter rilanciato poi nelle Storie di Instagram. (Continua a leggere dopo la foto)


Più tardi, la moglie dell’attaccante del Barcellona Erika Chopena ha caricato invece il primo scatto di Alba anche se si vedono solo metà viso e il braccio. L’attaccante e la sua dolce metà erano già diventati genitori di Mia (l’8 aprile 2016) e di Amaro (nato esattamente 3 anni dopo) e l’8 aprile 2021 ecco arrivare la seconda femminuccia della coppia. (Continua a leggere dopo la foto)

Ma c’è anche un’altra curiosità in questa storia che ha dell’incredibile e ovviamente è diventata presto virale. Griezmann ora cercherà di dedicare un gol anche ad Alba. Perché dopo essere diventato papà per la prima volta nel 2016 segnò un gol nella partita tra l’Atletico Madrid e l’Espanyol, e quel gol lo dedicò alla sua primogenita Mia. (Continua a leggere dopo foto)

{loadposition intext}
Tre anni più tardi quando era già un calciatore in forza al Barcellona Antoine festeggiò il gol per Amaro con una grande prestazione contro il Celta Vigo: rete e pure assist. Sabato prossimo il Barcellona giocherà il ‘Clasico’ contro il Real Madrid, partita che oltre alla solita rivalità vale anche tanto per il destino della Liga. Dunque Griezmann ha un motivo in più: dedicarlo ad Alba.

Alessia Cammarota rompe il silenzio dopo l’aborto: “Vi prego, basta”

Pubblicato il alle ore 11:12 Ultima modifica il alle ore 11:44