“Ora basta!”. Angela da Mondello costretta a passare alle vie legali: “Superato ogni limite”

Momento difficilissimo per Angela da Mondello, la celebre protagonista della famosa frase “Non ce n’è Coviddi’, durante una delle puntate di ‘Pomeriggio 5’ dell’estate scorsa. Nell’ultimo periodo la donna sta attraversando un incubo, a causa di pesantissimi attacchi nei suoi confronti. Eppure, solamente qualche tempo fa era apparsa molto felice, dopo aver firmato un contratto con Lele Mora. Questo quanto scritto da lei: “Finalmente il grande giorno con mio zio Lele Mora”.

E Mora aveva aggiunto: “La nostra Angela firma il contrattino con me di rappresentanza. Nella vita tutti hanno bisogno di un po’ di visibilità, tutti. Credo che lei abbia sofferto tanto, un minuto di visibilità va dato a tutti, anche ad Angela che ha sofferto tanto nella vita. Se ha un po’ di pubblicità se lo merita e basta. Se è vero che sono il suo agente? No, io non sono l’agente di Angela da Mondello, sono altre persone”. Qualche ora fa ha postato un messaggio eloquente sui social network. (Continua dopo la foto)


In un’intervista rilasciata al sito ‘Gossip e Tv’ si è soffermata sui suoi figli, vittime di insulti gravissimi: “Ma perché prendersela con mia figlia? I figli non si toccano. Mio figlio non era handicappato, come ha scritto qualcuno, ma aveva un ritardo psicomotorio. Non bisogna dire certe cose, io non posso perdonare una cosa così. Ho sempre protetto i miei figli, ho avuto il primogenito a 13 anni, ma non l’ho mai abbandonato. I figli non si ammazzano, non si abbandonano, si proteggono”. (Continua dopo la foto)

Ha confessato che sono arrivati messaggi bruttissimi contro lei e sua figlia di questo tenore: “Se vi prendo vi uccido”, “Devi morire”, “Ti deve venire un tumore”. Ma anche contro il figlio che è deceduto: “Tuo figlio non doveva morire disabile, doveva morire bruciato”. Ed è per questa ragione che ha deciso di intraprendere vie legali, nella speranza che possa finire tutto questo. Ha infatti scritto un post su Instagram: “Basta, basta, tutto ha un limite”. E poi ha pubblicato un comunicato stampa. (Continua dopo la foto)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Angela Chianello (@angelachianello_real)

Questo quanto riportato: “Angela Chianello ha depositato alla Procura di Palermo tramite il proprio avvocato delle querele nei confronti di tutti quegli utenti nocivi, che giorno dopo giorno non fanno altro che inviare messaggi pieni di insulti, diffamazione, minaccia e istigazione al suicidio. La signora Chianello si affida a Polizia postale, Procura e al proprio avvocato, che saranno abili nell’individuare e sanzionare gli utenti su citati”.

“Sarà lui il nuovo tronista!”. Bomba su UeD, il nome è di quelli sensazionali. Pubblico in estasi totale