“Con Akash è tutto finto, vi dico perché”. Il bacio al naufrago in prima pagina e il famoso ex di lei sbrodola tutto

Solo pochi giorni fa ‘Whoopsee’ ha riportato la notizia del bacio avvenuto tra Akash Kumar e Antonella Fiordelisi. In seguito è stato Giuseppe Porro a pubblicare sul suo profilo Instagram un frame dell’accaduto. Ed ecco che la cronaca si tinge subito di rosa.

Ma quando sboccia un amore ci si dimentica spesso dei fatti che lo hanno preceduto. Infatti pochi giorni prima del bacio era avvenuto l’annuncio della rottura tra Francesco Chiofalo e Antonella Fioredelisi. Una rottura, la loro, che si mormora fosse avvenuta già da un po’ ma che è giunta per mano degli stessi solo poco fa. (Continua dopo le foto)


Ricordiamo tutti il body builder Francesco Chiofalo, noto a molti con il nomignolo di ‘Lenticchio’, gridato a tutta Italia dalla sua ex Selvaggia Roma a Temptation Island. Adesso è proprio lui, Chiofalo, a voler dire la propria sulla coppietta neonata tramite il proprio profilo Instagram. “Quando l’ho visto (la paparazzata del bacio, ndr) mi sono sentito a disagio io per loro per quanto era fake. Non ho mai visto una paparazzata più organizzata di quella”. (Continua dopo le foto)

“Mi ha dato però fastidio che quando ci siamo lasciati – solo tre giorni fa – ho fatto un discorso molto bello, dicendo che le voglio bene e che per lei ci sarò sempre. Il giorno stesso, lei, la sera, ha pubblicato delle storie in cui flirta con questo giovane. Le avevo domandato di non lanciarci frecciatine, ma lei mi ha lanciato un’ascia intera”. (Continua dopo le foto)

“Penso che sia un brutto esempio da dare a tutti: se una persona chiude una relazione importante, prima di spiattellare a tutti il suo nuovo boyfriend, può aspettare almeno dieci giorni. Sì, è una ripicca nei miei confronti perché ha rancore verso di me, mi ha lasciato ma ce l’ha con me. Spero che lei sia felice sia con questa persona (se è vero), che lo sia in generale. In bocca al lupo”. Conclude Francesco Chiofalo.

“Mediaset ha già deciso”. Ilary Blasi, proprio lei: nei corridoi non si parla d’altro