“Non è stato un papà perché…”. Dopo Andrea Zenga, anche il fratello maggiore svela tutto del padre


Andrea Zenga, prende parola anche il fratello maggiore. Duro attacco per Walter Zenga, che sta già vivendo un momento molto delicato dopo la rottura del matrimonio con Raluca Rebedea, travel blogger al suo fianco per ben 15 anni. E il carico arriva anche dal figlio Andrea, seguito dalle dichiarazioni rilasciate persino da Nicolò. Scopriamo nel dettaglio cosa è accaduto.

Lo ha detto senza pensarci troppo e a microfoni aperti: “Nei momenti importanti della mia vita mio padre non c’è stato”. Le parole di Andrea Zenga feriscono come lance, ma il figlio del campione non poteva fare a meno di mettere tutto nero su bianco. E sempre per il pubblico del GF Vip ha aggiunto: “Non credo sia un obbligo essere padri, è un desiderio. Se questo volere non c’è stato non posso fargliene una colpa”. (Continua a leggere dopo la foto).






E tutti ricorderanno come si è concluso il suo intervento: “Mi reputo fortunato perché sono cresciuto con mia madre che ha due attributi così perché ha cresciuto me e mio fratello. Chi non c’è stato e vuole entrare nella mia vita deve farlo perché lo vuole davvero. Non mi serve avere un messaggio al mese, devo avere qualcosa in più”. La replica di Walter è arrivata puntuale: “Parla della mia vita quando la tua sarà un esempio. E quando la tua sarà un esempio, ti renderai conto che non avrai voglia di parlare della mia”. (Continua a leggere dopo la foto).






E a distanza di qualche giorno anche Nicolò, fratello maggiore di Andrea, ha detto qualcosa a riguardo sulle pagine di Oggi: “In 31 anni non sono mai riuscito a instaurare un rapporto con mio padre. Non è stato un papà, è stato un miraggio, una rincorsa costante… Di me e di Andrea, delle nostre passioni e delle nostre paure, non sa nulla”. La conferma da parte di Nicolò tuona. (Continua a leggere dopo le foto).



Anche Nicolò è cresciuto e ad oggi ricopre il ruolo di manager in un’azienda che produce trivelle idrauliche. Da 2019 il silenzio di Walter e aggiunge:  “Credo di sapere come si fa il padre. Mio padre mi ha dato un formidabile insegnamento “negativo”: io sarò il suo contrario”. E non manca anche l’intervento di Roberta Termali, madre ed ex moglie del campione: “Io ho sempre invitato i miei figli ad avere un rapporto con il padre, e mi sono sempre adoperata perché si incontrassero: da Osimo li portavo a Milano perché Walter, che li passava a prendere a casa dei miei genitori, li potesse vedere senza “scomodarsi”. Certo, a detta dei ragazzi, la qualità del tempo che passavano insieme non era eccezionale”.

“Ma quale vacanza, ecco perché è volata a Dubai”. Elisabetta Gregoraci, soffiata-epica: il retroscena

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it