“Ma non è possibile…”. Flavio Briatore e il Covid, la polemica è servita. Arrivano attacchi da tutte le parti


Dopo la degenza in ospedale, la quarantena e le polemiche sui suoi locali ecco che Flavio Briatore, dal suo domicilio a Monte Carlo torna a parlare. Sceglie Instagram per farlo e usa parole di elogio verso gli italiani e il governo per come ha gestito la pandemia ma le sue parole fanno discutere, dopo le critiche al governo delle scorse settimane. E tra i suoi follower c’è chi lo attacca apertamente. L’occasione è stata la nuova serrata in Inghilterra. Flavio Briatore conosce molto bene la realtà inglese, a Londra ha infatti numerosi interessi lavorativi e viaggia spesso nella capitale del regno di Elisabetta II.

Anche per questo motivo ha voluto fare alcune precisazioni, rifacendosi alla risposta di Johnson durante l’ultimo Question Time, quando il primo ministro inglese ha affermato che i contagi nel Regno Unito sono percentualmente più elevati che in Italia e in Germania perché “ci sono Paesi che amano la libertà. Se guardate alla storia di questo Paese negli ultimi 300 anni, è sempre stato all’avanguardia per libertà di pensiero e democrazia. È difficile costringere il nostro popolo a obbedire in modo uniforme alle linee guida considerate indispensabili”. Continua dopo la foto






Inoltre, i ristoranti e i locali di Londra da questa sera chiuderanno alle 22. “Prima la mascherina era obbligatoria solo nei trasporti pubblici, come treni e bus”, specifica Flavio Briatore. L’imprenditore, quindi, ci tiene a fare una doverosa distinzione tra gli italiani e gli abitanti del Regno Unito: “Rispetto agli italiani e all’Italia, dove il lockdown e il dopo lockdown è stato fatto in modo serio, ora si raccolgono i frutti. L’Inghilterra è nella piena bufera del virus, in Italia mi sembra si sia fatto un lavoro migliore. Son stati molto più disciplinati gli italiani che non gli inglesi”. Continua dopo la foto






Parole, quelle di Flavio Briatore, che hanno scatenato enormi critiche nei suoi confronti a pochi giorni dalle polemiche per il suggerimento di spostare il Natale a febbraio. Nessuno ha dimenticato, infatti, le accuse dell’imprenditore al governo e il focolaio scoppiato proprio al Billionaire. Lui stesso, probabilmente per non aver rispettato le misure anti-contagio, si era ammalato. Continua dopo la foto



 


“Ma come? Fino all’altro giorno criticavi il governo per le scelte scellerate, a tuo dire, e ora l’Italia è stata disciplinata? Tu sei FULMINATO perché diversamente non si spiega…neppure se fosse un elementare tentativo per accattivarti le simpatie degli italiani!” sbotta un utente. “Ma ci sei o ci fai??? Ma siamo alla follia!! Ora elogi l’Italia?? Veramente da folle!! Faccia di bronzo!!!” scrive qualcuno. E c’è anche chi prova a ironizzare: “Bravo Flavio, vedo che il coronavirus ti ha ristabilito gli ingranaggi del cervello”.

Ti potrebbe interessare: 13enne precipita dal secondo piano di un hotel. Morto sul colpo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it