Jessica Alves, l’ex ‘Ken umano’ ancora sotto i ferri: è l’operazione numero 12 in quel punto. Trasformazione infinita


Jessica Alves, stava rischiando di non respirare più. Un nuovo intervento chirurgico per Rodrigo il Ken umano, ovvero la dodicesima rinoplastica, una delicata operazione che è stata eseguita dal medico di fiducia in Turchia. Una sere di immagini pubblicate dopo l’operazione e un messaggio di Jessica riescono a fare scongiurare il peggio. La situazione ha richiesto delicatezza.

Lo scrive quando s è resa conto del buon esito dell’operazione: “E’ passata una settimana dal mio intervento a Istanbul. Mi sento benissimo, ho fatto una rinoplastica, ora posso respirare un po’ meglio”. Sono state ore di apprensione per il Ken umano. Lo ha spiegato nel dettaglio specificando che i dottori hanno dovuto prendere della cartilagine dal suo corpo per procedere alla rinoplastica. (Continua a leggere dopo la foto).






“Hanno usato della cartilagine prelevata dal mio orecchio. Mi hanno fatto anche una liposuzione sotto la mascella, è venuta bene. Poi mi hanno chiuso il buco che avevo sul mento. L’operazione principale però è stata ai miei piedi e alle mie gambe. Mi hanno fatto una liposuzione e hanno rimosso la maggior parte del silicone. Le mie gambe stanno migliorando, ma sono ancora molto gonfie e tumefatte, devo tenere sempre le calze”. (Continua a leggere dopo la foto).






Il racconto della 37enne prosegue: “Poi il medico ha modellato anche il labbro, lo adoro”. Non è più un segreto, la vita di Jessica comporta anche questo. In Italia abbiamo imparato a conoscerla grazie al salotto di Barbara D’Urso, che le ha fruttato anche una bella amicizia con Francesca Cipriani. Che si possa o meno condividere la sua scelta, di certo non le si può dire di essere poco trasparente con i suoi appassionati fan. (Continua a leggere dopo le foto).



Il naso stava per cadere, e anche in questo caso non si poteva che intervenire con mani esperte, quelle del medico che appare in foto accanto a Jessica. Momenti di preoccupazione, anche, che non permettevano a Jessica di respirare bene. Ma nonostante la situazione fosse complessa, i risultati sperati hanno lasciato nascere un sorriso sul viso di Jessica, baciata dalla fortuna di aver ricevuto anche qualche ritocchino in più qua e là.

“Non è finita”. Carolyn Smith, dopo 5 anni la battaglia contro il tumore continua: è lei a annunciarlo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it