“Ero sicura che non mi avrebbero presa”. E invece la figlia vip, 19 anni, debutta in tv come attrice


“Ero sicura che non mi avrebbero presa, vedevo ragazze molto più belle di me e molto più sicure. Io sono una persona super timida, piena di insicurezze, ma l’esperienza sul set di Baby 3 mi ha aiutato, mi sono sbloccata. Ora la mia autostima è a un livello normale”. Così, con queste parole la figlia vip oggi 19enne racconta a Repubblica la sua prima esperienza da attrice.

Sono appena uscite le prime foto che la ritraggono sul set di Baby 3, l’ultima stagione della serie tv Netflix liberamente ispirata allo scandalo delle baby squillo del quartiere Parioli di Roma. Un’esperienza “super formativa”, la definisce la primogenita di Morgan e Asia Argento, che ha fatto “anche lezioni di recitazione sperimentale”. Anna Lou Castoldi ancora non sa se farà l’attrice ma si dice “grata di aver fatto questa esperienza e sono aperta a farne altre”. (Continua dopo la foto)






A papà Morgan non aveva detto di essere stata presa: essere stata presa: “L’ha scoperto lui – continua su Repubblica – Però era dalla mia parte: ‘Se è quello che vuoi fare ti supporto, ti impegni in quello che fai, e va bene’. Non voglio limitarmi, voglio fare più esperienze possibili, sentirmi libera di prendere la forma dell’acqua. Ci sono i lati positivi e negativi in tutti i lavori, mamma mi ha sempre lasciato tanta libertà, si fida di me”. (Continua dopo la foto)






Mamma Asia, a cui Anna Lou somiglia molto come si vede anche in queste ultime foto, le ha insegnato “gli esercizi di concentrazione, non mi ha mai detto: ‘Fai questo’. Però mi ha consigliato di fissare le mani per 15 minuti per entrare nella parte”. Perché Anna Lou da piccola frequentava una scuola americana e seguiva i corsi di teatro e “lei mi ha sempre aiutato”. (Continua dopo le foto)



 


Dopo il diploma Anna Lou Castoldi si è iscritta all’Accademia delle Belle Arti a Roma “per studiare teorie e tecniche dell’audiovisivo, regia o scrittura creativa, che mi interessano tanto. Non so se voglio alimentare la mia parte timida, non so a quale parte di me dare ascolto, ma se c’è una cosa che amo e che faccio sempre e comunque è scrivere”, ha detto ancora a Repubblica confidando anche di non aver visto la seconda stagione di Baby ma l’ha recuperata in una notte.

Striscia la Notizia perde un pezzo storico. È un addio pesante a pochi giorni dalla nuova edizione

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it