Invitati, testimoni, abiti da sposa (sì, più di uno): Elettra Lamborghini vuota il sacco. È tutto pronto per il matrimonio dell’anno


Elettra Lamborghini e Afrojack, la meta è sempre più vicina. La data del matrimonio è stata confermata, così tanti altri dettagli che riguarderanno quel giorno di felicità. Lo ha rivelato Elettra in persona in un’intervista rilasciata al settimanale Chi. All’appello tutti presenti dai testimoni alle damigelle. Grandi numeri e sorprese in vista, che non faranno che rendere quel giorno davvero indimenticabile.

La cerimonia in grande stile si terrà a breve, ovvero il 26 settembre. E nel frattempo non resta che procedere negli ultimi preparativi, per il ‘si’ più importante nella vita di coppia. Si giureranno amore eterno, Elettra Lamborghini e Afrojack, all’anagrafe Nick van de Wall, e al loro fianco le persone più significative. La cantante ha svelato tutti i dettagli della cerimonia nuziale. (Continua a leggere dopo la foto).






Non poteva che esserci papà Tony, pronto ed emozionatissimo ad accompagnare la splendida sposa all’altare: “Arriverò con il mio papino Tony, ovviamente in Lamborghini”. Poi la conferma: le sue testimoni saranno le sorelle Flaminia e Lucrezia. Una cerimonia nuziale che vedrà la partecipazione di poco più di un centinaio gli invitati, che presenzieranno non senza aver fatto il tampone. Per quel giorno Elettra ha pensato davvero a tutto. (Continua a leggere dopo la foto).






“Alcuni degli invitati dovrebbero venire da varie parti del mondo e non sarebbe possibile. O, almeno, toccherebbe loro la quarantena e poi c’è stata questa strana estate con i contagi in aumento e alcuni invitati ancora oggi sono ‘positivi’, quindi…e in più io sono ipocondriaca. Alla fine ci saranno solo le persone che contano realmente nelle nostre vite. Saremo poco più di un centinaio”, afferma la cantante. (Continua a leggere dopo le foto).



E, senza svelare troppo, Elettra spiega che indosserà due abiti, selezionati tra molti altri ovviamente: “Al momento ne ho tre: quello da sposa, uno più classico l’altro pop, e uno post party per la festa per nulla banale, ma molto particolare in stile Lamborghini. Ne avrò cambiati cinquanta per arrivare a quelli definitivi. Vi lascerò a bocca aperta. Alla fine credo che ne sceglierò due”.

“Ho perso il lavoro, terribile”. E non è tutto: Gemma Galgani è davvero a terra

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it