Yari Carrisi e la bella cantante. La nuova coppia dell’estate si presenta sui social


Galeotta fu la musica, una passione con cui Yari Carrisi ha convissuto dalla nascita, o così dicono le fonti più informate sul nuovo amore del figlio di Albano Carrisi e Romina Power. Sull’ultimo numero del settimanale Nuovo sono infatti state pubblicate alcune foto di Yari Carrisi insieme a Thea Crudi, cantante e la maestra di meditazione.

Sua madre è finlandese, mentre il padre è italiano. A unire la coppia composta dal figlio di Al Bano e Romina Power e Thea Crudi sarebbe la grande passione condivisa per la musica. Yari Carrisi si sarebbe esibito insieme a lei qualche giorno fa all’Ischia Global Fest: i due formerebbero quindi una coppia non solo nella vita, ma anche nella musica. (Continua a leggere dopo la foto)






Yari Carrisi in questi anni ha sempre dimostrato di non prediligere molto il rapporto con il gossip, cercando di vivere la sua vita il più lontano possibile dai riflettori della cronaca rosa anche se le sue ex celebri hanno reso tutto questo molto più difficile. Ma il settimanale diretto da Riccardo Signoretti lo ha immortalato in barca proprio in compagnia della cantante e ovviamente il gossip è esploso. (Continua a leggere dopo la foto)






Di solito riservatissimo riguardo alla sua vita privata, solo una volta aveva ammesso una storia d’amore con Naike Rivelli, figlia di Ornella Muti, Yari Carrisi (che in realtà ha cambiato il cognome scegliendo quello della madre) non ha mai divulgato notizie personali ma questa volta ha deciso di pubblicare alcune foto e video della sua fidanzata. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Nel primo scatto si vede Thea mentre canta i mantra sul Monte Epomeo, “una delle porte per Agartha”, terra degli esseri avanzati. “Thea canta i mantra sul Monte Epomeo, Ischia… Una delle porte per Agartha, terra degli esseri avanzati”, ha scritto Yari, poi ha postato anche un video in cui Thea balla.

“Mi mancava questo”. Riccardo Guarnieri torna sui social e vuota il sacco: le sue parole sulle storia con Ida Platano

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it