Schiaffone a Maria De Filippi, quella decisione della Rai fa scoppiare il caos: “Umiliate le donne”


Dopo l’esperienza del Festival di Sanremo 2017 Maria De Filippi torna in Rai, precisamente su Rai Uno. Ad annunciarlo è il direttore della rete, Stefano Coletta, che presentando il palinsesto autunnale ha parlato di uno show evento che vede coinvolte anche altre due grandi donne della televisione e della musica italiana: Sabrina Ferilli, grande amica della moglie di Maurizio Costanzo, e Fiorella Mannoia.

Appuntamento per il prossimo 25 novembre con una serata evento per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne. “Tengo tantissimo a questo evento – ha detto Coletta – perché la mia Rai1 è anche valoriale. Il 25 novembre, giornata nazionale contro la violenza sulle donne, ho pensato che fosse necessario che Rai1 festeggiasse insieme a tutto il mondo attraverso la musica femminile, con tre donne Maria De Filippi, Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia”. (Continua a leggere dopo la foto)






“Ringrazio Maria De Filippi che ha ottenuto per quella serata una deroga dell’esclusiva con Mediaset. Questa dev’essere una Rai1 che manda messaggi potenti. Credo sia la cosa più bella che abbia mai realizzato in tanti anni di Rai”, ha concluso Coletta. Oltre a Maria De Filippi e Sabrina Ferilli ci sarà anche Fiorella Mannoia, da anni in prima linea per lotta contro la violenza sulle donne e la scelta da parte della Rai non è certo casuale. La cantante parteciperà anche grande concerto insieme ad Emma, Elisa, Gianna Nannini, Giorgia, Laura Pausini e Alessandra Amoroso, che si terrà il prossimo 26 giugno all’Arena Campovolo, proprio per raccogliere fondi a favore delle donne vittime di violenza. (Continua a leggere dopo la foto)






Eppure qualcuno ha tentato di innescare una polemica. Via tweet alcuni politici parlano di “occasione mancata”, e di “offesa alle donne interne Rai” escluse dal pacchetto. Una presenza quella di Maria che, per il segretario della vigilanza Rai Anzaldi, umilia le donne della rete nazionale.

“Per la giornata contro la violenza sulle donne, Rai 1 decide di umiliare le donne Rai: lo speciale lo condurrà Maria De Filippi, simbolo della concorrenza. – ha scritto Anzaldi in un tweet che ha scatenato la polemica – Senza nulla togliere a De Filippi, alla Rai mancano professionalità femminili? Questo sarebbe puntare sulle risorse interne? Confermati sprechi privilegi propaganda”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

E ancora: “Trionfo società di produzione, strapotere degli agenti in conflitto di interessi, infornata di giornalisti esterni, nessuna valorizzazione degli interni, niente svolta a informazione e pluralismo. Pagano gli italiani”.

“Ti scasso la faccia”. Poi la manata di Annamaria a Valeria: il motivo del gesto a Temptation Island

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it