“La mia famiglia…”. Yari Carrisi, l’affronto a papà Al Bano è senza precedenti


Mistero sul rapporto tra Yari Carrisi e suo padre Al Bano. Ciò che è successo nelle scorse ore getta decisamente molte ombre e fa ipotizzare un possibile deterioramento del loro legame affettivo. L’indizio social sembra non lasciare molto spazio ad interpretazioni, visto che il figlio dell’artista originario di Cellino San Marco lo ha voluto ‘tagliare’ fuori dalla famiglia. Innanzitutto Yari preferisce su Instagram non utilizzare il cognome del papà, ma ama usare quello della madre.

Lui si chiama infatti Yari Power sul popolare social network. Ma, come detto poco fa, alcune ore fa ha dato vita ad una storia che è quasi un affronto al genitore. Nella foto in questione sono immortalate la mamma Romina Power, le sue sorelle tra cui la scomparsa Ylenia, e sua zia Taryn, deceduta recentemente dopo una battaglia contro la leucemia. Non compare assolutamente Al Bano, che potrebbe non aver accolto con favore questa decisione abbastanza clamorosa. (Continua dopo la foto)






Ha anche commentato l’istantanea, scrivendo: “La mia bella famiglia”. Alcuni hanno ipotizzato che si potesse trattare di un episodio isolato, ma andando a sbirciare il suo profilo si può vedere che è praticamente sempre assente il cantautore pugliese. Indiscrezioni riferiscono che Yari non abbia mai gradito la presenza di Loredana Lecciso e che quindi i rapporti con Al Bano siano tutt’altro che idilliaci. Chissà se dopo questi rumors i due vorranno prendere una posizione ufficiale. (Continua dopo la foto)






Nei mesi scorsi aveva fatto molto rumore l’attacco contro Barbara D’Urso lasciato tra le Storie Instagram da Yari Carrisi, il figlio di Al Bano e Romina Power. “La D’Urso deve morire”, ha scritto Yari scatenando subito una bufera. Sono state tante le critiche dei fan per le minacce alla conduttrice, poi Carrisi jr è intervenuto con un secondo post. “È ovvio che mi riferisco al programma e non alla persona fisica che ha dato nome al programma. Il tipo di show che non aiuta a vivere meglio, ma è cattivo e ignorante”. (Continua dopo la foto)



Il direttore di Novella 2000, Roberto Alessi, aveva scritto una lunga lettera a Yari Carrisi in cui ha difeso la conduttrice e invitato Yari a scusarsi pubblicamente, sostenendo che Al Bano è “mortificato” per questo suo messaggio. Alessi si è detto dispiaciuto per l’accaduto che avrà creato sicuramente un fortissimo “imbarazzo a tuo padre e a tua madre Romina che essendo anche una collega di Barbara sarà rimasta scossa da un post così violento”.

“Me ne rendo conto ora…”. Cristina Parodi, parla di dolore: cosa succede tra lei e il marito Giorgio Gori

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it