Giuseppe Conte, chi è la ragazza del selfie hot. “Sono una sua studentessa”, ma ecco la verità


Giuseppe Conte preso all’assalto. Di recente il Premier è stato fermato da una ragazza che si è qualificata come una sua “ex studentessa”. Tutto è accaduto in via del Corso, quando il Premier è stato fermato dalla giovane per permetterle un selfie, ma non uno qualsiasi. E per occhi più attenti, la ragazza è un volto già visto nel piccolo schermo. Vediamo di chi si tratta realmente.

Per il Premier l’incontro non è stato facile da gestire. L’ex studentessa non è andata troppo per il sottile, mettendo in serio imbarazzo Giuseppe Conte. Le richieste sono state esplicite, ma il Premier non si è lasciato provocare. Un piccolo ‘tuffo’ nel passato e alcuni ricorderanno quando la stessa giovane fece la stessa cosa nello studio televisivo di Chiambretti. (Continua a leggere dopo la foto).






La giovane ha un passato da attrice ne La prima cosa bella di Paolo Virzì e non solo, anche  due lauree e ad oggi vanta anche un numeroso seguito sul profilo Instagram. Cifra tonda pari a circa 40mila follower, e sempre sul canale social si definisce “Dottoressa e artista, protettrice e Venusiana”. Alessandra Cantini ha provato a incuriosire anche l’affascinante volto della politica italiana. (Continua a leggere dopo la foto).






Alessandra Cantini è stata invitata dalla scorte del Premier a “mantenere la distanza di sicurezza”, ma nonostante la ‘resistenza’ dimostrata da Conte, la ragazza è riuscita nel suo intento, condividendo sul profilo social lo scatto che la ritrae insieme con una dedica particolare: “Prof si tenga pure la museruola, io non ne ho bisogno e a meno di un metro vi sbranerei già (non mi avete allontanata abbastanza) peccato che non ho tempo di togliermi le mutande e fare scandalo… adesso…”. (Continua a leggere dopo le foto e il post).



E aggiunge: “Avete lasciato gli italiani in mutande, ma io non le porto mai e non ho nulla da perdere”. Il post e la didascalia vengono accompagnati da alcuni hashtag che lasciano comprendere le intenzioni dell”ex ‘studentessa’ del “Prof”. Una bella e buona provocazione che rende la ragazza ancora una volta protagonista imbattibile di una lotta alla visibilità, la propria sicuramente, ma anche quella di molti italiani che non hanno modo di dire la loro pubblicamente.

Bonus vacanze 2020: in quali strutture e per quali servizi si può utilizzare

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it