Marco Columbro, gli anni della tv sono solo un ricordo: oggi il conduttore (che ha spento 70 candeline) vive così


Marco Columbro ha cambiato vita. Volto noto nella conduzione televisiva italiana, Marco Columbro ha decisamente segnato gli anni ’90 del piccolo schermo. Indimenticabili anni che hanno visto Marco Columbro alla guida del timone di “Tra moglie e marito”, poi in coppia fissa con una splendida Lorella Cuccarini in “Buona Domenica” e “Paperissima”. Un’ascesa professionale frenata da gravi problemi di salute e da lì la decisione di cambiare del tutto vita.

Ha compiuto la bellezza di 70 anni Marco Columbro. Un post sul profilo Instagram del conduttore accolto con affetto da molti, tra fan e colleghi di sempre, accompagnato da una sua foto. Baffi, sorriso e sguardo rassicurante, come sempre siamo stati abituati a vederlo apparire sul piccolo schermo. Un augurio non solo per i suoi 70 anni, ma anche per la nuova vita che Marco ha deciso di intraprendere. (Continua a leggere dopo la foto).






Fu il 7 dicembre del 2001 quando Marco Columbro venne compito da un aneurisma cerebrale. Da lì, il periodo di coma, durato un mese, che ha visto il conduttore affrontare la fase più delicata e difficile di vita, e poi il dilemma lecito se continuare o meno lungo quel percorso di notorietà televisiva che forse avrebbe dovuto fermarsi. Un’ultima conduzione, nel 2003, in “Scommettiamo che…?” e poi la necessità impellente di rasserenare i ritmi. (Continua a leggere dopo la foto).






Un estro decisamente votato all’intrattenimento, Marco Columbro decide di dedicarsi al teatro, sua seconda passione, per poi comprendere qualcosa che procedeva al di là del materialismo. Conosce il Buddhismo tibetano, di cui diviene divulgatore in Italia e poi la decisione di ‘ritirarsi’ nella sua amata terra toscana e ripartire da qualcosa di diverso. (Continua a leggere dopo le foto).



Al suo fianco la sua compagna di sempre, Marzia Risaliti, e poi il sogno che si avvera. Lontano dai riflettori e dal caos cittadino, la coppia decide di iniziare a gestire la Locanda Venusa, un meraviglioso albergo nella Val d’Orcia. Una decisione che ha assunto ancora più forza nell’ultimo anno, da quando Marco ha fatto la sua ultima apparizione in tv nello studio di  ‘Live – Non è la d’Urso’, dove ebbe un dialogo molto acceso con la ‘padrona di casa’: “Al mio agente era stato detto che mi invitavano per parlare di quello che faccio nella vita oggi. Mentre vado, mi chiama la mia fidanzata e mi dice che avevano anticipato un servizio intitolato ‘ecco i vip che non arrivano a fine mese’ e avevano messo anche la mia foto. Arrivo in camerino, ne discuto con un’autrice e il mio agente e l’autrice assicura che parleremo solo della mia attività di albergatore. Barbara mi ha anche detto che l’ha fatto per aiutarmi. Ma come aiuto mi è sembrato maldestro”.

Pietro Taricone, il ricordo della ex compagna Kasia Smutniak a 10 anni dalla tragica morte

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it