“Non ho bisogno di loro!”. Tina Cipollari e Kikò Nalli, ecco chi è il figlio cantante


Vita decisamente diversa da quella dei suoi genitori per Mattias Nalli, il figlio di Kikò Nalli e Tina Cipollari. Circa un anno fa aveva dichiarato di essere pronto ad intraprendere la strada di ‘Uomini e Donne’, una volta compiuti 18 anni, invece ciò che fa adesso è completamente diverso. Il primogenito dell’ex coppia si chiama in arte Nillas ed è diventato un trapper. Proprio 12 mesi fa ha cominciato questa avventura professionale, facendo il suo debutto in questo particolare mondo.

Nello scorso mese di aprile ha anche presentato a tutti il suo nuovo singolo, confezionato assieme a Rebel, che si intitola ‘Com’è che va’. Sul profilo Instagram sta diventando una vera e propria celebrità. Infatti è seguito da più di 17 mila follower. Per non parlare del canale Youtube, dove totalizza una marea di visualizzazioni. E nelle scorse ore Mattias ha voluto rilasciare un’intervista al settimanale ‘Mio’, dove ha chiarito che non ha bisogno di aiuto da parte dei genitori. (Continua dopo la foto)






Il giovane ha quindi dichiarato al giornalista: “I miei genitori vorrebbero spingermi e dare una mano. Ovviamente è comprensibile che desiderino aiutarmi, ma io non voglio alcun tipo di aiuto da parte loro”. Sia l’opinionista di ‘Uomini e Donne’ che Kikò hanno accettato questa presa di posizione del figlio e lo seguono in silenzio, senza intervenire in suo supporto. Il suo obiettivo è riuscire a conquistare popolarità e successo da solo, senza il sostegno di mamma e papà vip. (Continua dopo la foto)








Nillas ha terminato così il suo pensiero: “La musica è sempre stata una mia grande passione. Mi piacerebbe arrivare al cuore delle persone e portare messaggi positivi”. La Cipollari e Nalli non possono quindi che ritenersi soddisfatti di Mattias, che ha idee più che chiare su ciò che vorrà continuare ad essere anche in futuro. Ed è anche molto sicuro di sé, visto che ha rifiutato ogni tipo di aiuto da parte loro, che dovranno farsene una ragione e godersi a distanza il figlio. (Continua dopo la foto)

In passato, sui social network aveva preannunciato questa sua decisione: “Io sono un ragazzo che se vuole una cosa se la prende da solo. Non mi serve l’aiuto di mia madre, di mio padre o di nessuno. Quindi se io una cosa la voglio me la prendo da solo senza l’aiuto di nessuno”, aveva affermato su Instagram. Insomma, non vuole approfittare del successo di mamma e papà e vivere di riflesso.

“Lo ha voluto Pier Silvio Berlusconi”. Barbara D’Urso lo fa sapere nell’ultima puntata di Live

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it