“Non lo accettavo…”. Al Bano torna a parlare della figlia Ylenia. Le sue parole sono un colpo al cuore


Nuove rivelazioni del cantautore Al Bano sulla scomparsa di sua figlia Ylenia. Nonostante faccia fatica a raccontare quella vicenda che gli ha evidentemente segnato la vita, l’uomo si è lasciato andare a qualche dichiarazione durante il programma ‘Io e Te’, condotto da Pierluigi Diaco. Ha innanzitutto detto: “Non chiedo nulla di una figlia che non c’è più”. Ed ha voluto che a parlare fosse la musica e in particolare la canzone ‘E così sia’. Questo brano rappresenta una pagina dolorosa.

Infatti, fa riferimento alla fede persa in quei giorni a causa del dramma che aveva colpito la sua famiglia. Carrisi ha infatti aggiunto: “Non accettavo di vivere quei tempi lunghissimi, di dovere vivere la tragedia. Ed è lì che ho avuto qualche contrasto con il mio Amico lassù”. Ma adesso ha ripreso ormai a credere con ancora più forza in Dio. Ha compreso che vivendo in quella maniera, la sua sofferenza era praticamente doppia perché non riusciva a trovare nessun supporto. (Continua dopo la foto)








Le sue parole sono emblematiche: “Perché stavo prendendo le distanze e perché non avevo più quella certezza”. Secondo il suo pensiero, espresso anche in altre circostanze, un vero cristiano deve pensare che anche il Signore ha perduto un figlio. Adesso, l’artista originario di Cellino San Marco confessa di sentirsi molto bene proprio grazie alla fede. Ma non ha nascosto che il periodo nel quale la sua amata figlia Ylenia scomparve nel nulla, non è stato semplice da affrontare. (Continua dopo la foto)








Al Bano ha concluso così la sua intervista: “Nei momenti di dolore il conforto non c’era perché era talmente violento il mostro del dolore che non trovavi conforto. Mi ero allontanato e vivevo anche un’altra tragedia, ma ho capito e mi sono ricongiunto con Lui e posso assicurare che sto bene”. Il cantautore pugliese ha quindi capito, dopo essersi smarrito, che nella vita bisogna saper accettare anche il dolore più grande. Ma che è importante non perdere la speranza in Dio. (Continua dopo la foto)

Nelle scorse ore ha invece toccato l’argomento della crisi economica: “Ho solo uscite, nessuna entrata. Limando qua e là, con le giuste accortezze, vado avanti un anno. Chi si fida a prendere un aereo, ad andare per il mondo con questo dannato virus in giro! Con costi poi che sono una sperequazione! Però non capisco perché la musica leggera sia sempre considerata la Cenerentola dello spettacolo. Trovano contributi per tutti, ma non per chi fa il nostro lavoro”.

Simona Ventura, il pubblico esplode: “Vacci piano con la chirurgia!”. Foto

Tags:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it