“Mi spegneva le sigarette addosso, era un mostro”. La dura confessione di Georgette Polizzi: è lei stessa a raccontarlo con le lacrime agli occhi


Un passato difficile quello di Georgetti Polizzi: l’ex protagonista di Temptation Island sta facendo parlare di se in rete per aver rivelato in un video pubblicato su Instagram alcuni aspetti sconvolgenti della sua infanzia. La Polizzi è molto amata dai suoi followers, persona schietta e diretta ha saputo conquistare il pubblico grazie anche alla sua determinazione che l’ha aiutata a reagire quando due anni fa si è svegliata paralizzata e ha scoperto d’essere affetta da sclerosi multipla.

L’ex fidanzata di Temptaion Island ha letto alcune pagine del suo libro I lividi non hanno colore dove ha parlato della sua infanzia. Georgette ha rivelato d’essere cresciuta con una madre che la picchiava e la maltrattava, che ha fatto scelte sbagliate di cui lei per prima ne ha pagato le conseguenze: “Mia madre era una dirigente di banca ma l’incontro con mio padre e la mia nascita le hanno cambiato la vita”. (Continua a leggere dopo la foto)








“Mio nonno era di Monreale e l’ha disconosciuta quando ha scoperto di essere incinta di me. Lei non era violenta, era una bestia. Mi spegneva le sigarette sulla pelle, mi mordeva, mi picchiava a sangue con qualsiasi oggetto a portata di mano. Sul mio corpo porto ancora i segni.” (Continua a leggere dopo la foto)






Georgette Polizzi non ha risparmiato i suoi followers e ha continuato a leggere i drammi che ha subito da piccola da una madre inadeguata che alla fine è morta uccisa da un compagno violento. Per la giovane l’infanzia è stata decisamente dura, cresciuta con regole inadatte ad una bambina e con punizioni al limite del civile e normale. (Continua a leggere dopo la foto)



 


“Mi chiudeva nello stanzino al buio per ore, secondo lei era la giusta punizione e io mi facevo la pipi addosso perché non riuscivo a tenerla per così tanto tempo e rannicchiata, lo spazio era troppo stretto”.

Ti potrebbe anche interessare: “Cambia tutto!”. Domenica in, la notizia tocca da vicino Mara Venier: la decisione dei vertici Rai

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it