“Ma ti pare il caso?”. Sonia Bruganelli, il regalo di lusso fa arrabbiare. E lady Bonolis rifinisce nella bufera


Sonia Bruganelli trova sempre il modo per fare parlare di sé, ma forse non riesce mai a scegliere quello più giusto per non cadere nel polverone delle polemiche social.  Ne ha combinata un’altra delle sue, quando ha deciso di pubblicare su Instagram un selfie in compagnia di Alessandro Boero e Claudia Ruggeri, con tanto di didascalia: “Congiunti fase 2”. Oggi si passa ai “pensieri che fanno sentire bene”. Scopriamo di cosa si tratta.

Gli italiani lamentano un periodo di profonda crisi, ma per Sonia Bruganelli non può dirsi altrettanto. La moglie di Paolo Bonolis sembra andarsele a cercare e con un selfie accompagnato dalla frase “Pensieri che ti fanno sentire bene”, si aggiudica nuovamente il premio Nobel delle critiche. I seguaci, come sempre, si siedono comodamente in prima fila per fare a gara di commenti e frecciatine. (Continua a leggere dopo la foto).






Un regalo extra-lusso per Sonia, che non tarda a essere condiviso sul suo profilo Instagram. Il gesto, per alcuni, è stato ritenuto “inappropriato”, per altri invece la conferma che Sonia è sempre in grado di stupire. Il regalo finito sotto accusa è il profumo Chanel. Alcuni follower fanno notare che, in un periodo di crisi, acquistare significa far ripartire l’economia, e Sonia un regalo del genere può permetterselo. (Continua a leggere dopo la foto e il post).






 

Visualizza questo post su Instagram

 

Pensieri che ti fanno sentire bene. 😍🥂 #chanelbeauty

Un post condiviso da Sonia Bruganelli (@soniabrugi) in data:

Per alcuni il prezzo potrebbe apparire esagerato, ma non per Sonia. I prezzi dei profumi chanel, infatti, variano, a seconda degli ml, tra gli 80 e i 200 euro. La Bruganelli è consapevole di essere ormai nel mirino di molti hater, quindi sembra essersene fatta una ragione. Tra i commenti dei fan si legge: “Non ho mai criticato ma ora non mi sembra proprio il caso di postare certe foto”, “Sono scioccata, ma piantala chi vuoi prendere in giro qui ci sono famiglie disperate e promuoviamo Chanel, ma vergognatevi, l’umiltà è dei grandi il resto è pizza e fichi”, “Ma è il caso? In questa crisi epocale pubblicare queste foto.. Sono indignata”. (Continua a leggere dopo la foto).



Ma non manca anche chi sostiene il gesto della Bruganelli: “Non capisco perché la gente ti critica….io sarei al settimo cielo.nel ricevere questi pensieri….anche perché non potrei davvero comprarmeli da sola vabbè se ti avanza qualcosa , è ben accetto da me”, “Perché non guardate le cose importanti che riguardano Paolo e Sonia??come ad esempio tutto i soldi che danno all’ospedale pediatrico Bambin Gesù”. Come sempre Sonia riesce a dividere in due l’opinione pubblica.

Si potrà fare dal 3 giugno. Il governo decide: cade l’ultimo pesante divieto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it