“La mia famiglia è in ginocchio…”. Marco Carta ‘da brividi’: lo sfogo doloroso


Il cantante Marco Carta non ha vissuto momenti positivi nei giorni scorsi, anzi tutt’altro. Ha dovuto fare i conti con un gravissimo lutto: la scomparsa della sua amata nonna Elsa Ferrone. Con lei è praticamente cresciuto, visto che sua mamma Monica era deceduta in un’età giovane. La nonna lo ha supportato in ogni aspetto della sua vita, sia privata che professionale. Infatti, gli è stata vicino anche nel periodo del suo coming out, quando l’artista rivelò a Barbara D’Urso di essere omosessuale.

Ora, Carta è ritornato a farsi sentire sui social network ricordando la figura della donna. Inoltre, ha confessato che la sua famiglia non ha elaborato bene la notizia ed è stato lui ad aiutarla. A proposito della signora Elsa, ha detto: “Mi manchi, ma ho già le maniche rimboccate per dare uno stop a questo circolo vizioso di sfortunati eventi e trasformarlo in cose meravigliose”. Nonostante tutto, sta quindi riuscendo a guardare avanti ed è pronto ad inorgoglirla ancora. (Continua dopo la foto)






“Nonna, fidati di me. Ti renderò così orgogliosa che la metà basta”, ha aggiunto. Marco sta trascorrendo la sua quarantena per l’emergenza sanitaria nella sua regione d’origine, la Sardegna, ma la mancanza della donna si fa sentire eccome. Sono stati tantissimi i personaggi noti che gli hanno voluto inviare un messaggio di condoglianze e di vicinanza. Fra i tanti, spiccano sicuramente l’ex cantante di ‘Amici’, Roberta Bonanno, Syria, Alessia Reato e Paola Caruso. (Continua dopo la foto)








A proposito invece dei suoi familiari più stretti, Marco ha rivelato che hanno passato momenti difficilissimi: “Ho visto la mia famiglia in ginocchio. Ho preso in mano la situazione e li ho guidati, li ho protetti e tenuti sulle mie spalle per cercare di alleviare il loro dolore senza pensare al mio”. Poi l’artista nato a Cagliari si è anche rivolto ai suoi tantissimi ammiratori. Sui social ha infatti confessato ai fan di aver apprezzato moltissimo i numerosi messaggi mandati nelle ultime settimane. (Continua dopo la foto)

Ai suoi seguaci ha infatti ammesso che dispenserà loro allegria e spensieratezza, una volta che sarà possibile farlo. Ed ha rivolto un pensiero: “Non pensiate che non vi abbia letto tutti, fino all’ultimo”. Marco Carta ha inoltre concluso riferendo di essere rimasto sorpreso della sua reazione davanti a questa terribile perdita. Ha scoperto infatti di essere un uomo molto forte da un punto di vista caratteriale.

“Non dovevano”. Furia Flavio Briatore, l’attacco è pesantissimo: quella notizia non doveva uscire

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it