“Sto male”. Ultimo, parole che fanno molte male: da lui nessuno se lo sarebbe aspettato


Ultimo torna parlare. Dopo settimane di silenzio il cantante è tornato a parlare e non come i suoi fan si sarebbero aspettati. Se la stragrande maggioranza dei personaggi famosi cerca in tutti i modi di trasmettere positività, a suon di slogan “andrà tutto bene”, Ultimo non riesce proprio ad avere false aspettative e, per questa ragione, non vuole ingannare i propri fan dando una data esatta o un periodo preciso in cui comincerà a fare concerti.

“Sono il primo a soffrire di questa situazione. Il primo ad avere paura. La paura… siccome leggo solo slogan positivi tipo ‘andrà tutto bene’ , beh io non sono il tipo. Preferisco dire ‘sto male’ che riempirmi di falsa positività. Affrontare il male guardandolo in faccia serve per saper godersi il bene quando arriverà! Vivere tutto è questa la vita, penso”. Continua dopo la foto








Ci sono stati cantanti che hanno ammesso senza problemi di temere quello che sta succedendo in Italia (come Francesco Renga, che vive a Brescia, una delle zone maggiormente colpite) e Ultimo è fra questi: “Ricevo ogni giorno migliaia di informazioni (giustamente) riguardo ai concerti di quest’estate. Ad oggi saremmo stati circa 600.000 in questo tour che aspettavo come nessun’altra cosa al mondo. È un momento che nessuno si aspettava e sto lavorando ogni giorno anche io per farvi avere delle risposte il prima possibile, ma cominciate a capire che non dipendono da me molte cose”. Continua dopo la foto






Niccolò Moriconi, conosciuto con il nome d’arte di Ultimo, nasce il 27 gennaio del 1996 a Roma, nel quartiere di San Basilio. All’età di quattordici anni comincia a scrivere canzoni e nel 2016 è il vincitore di “One Shot Game”, un concorso di musica hip hop organizzato dall’etichetta discografica indipendente Honiro, che poi lo produce. Continua dopo la foto



 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ciao a tutti, ricevo ogni giorno migliaia di informazioni (giustamente) riguardo ai concerti di quest’estate. Ad oggi saremmo stati circa 600.000 in questo tour che aspettavo come nessun’altra cosa al mondo. È un momento che nessuno si aspettava e sto lavorando ogni giorno anche io per farvi avere delle risposte il prima possibile, ma cominciate a capire che non dipendono da me molte cose. Sono il primo a soffrire di questa situazione. Il primo ad avere paura. La paura… siccome leggo solo slogan positivi tipo “andrà tutto bene” , beh io non sono il tipo. Preferisco dire ‘sto male’ che riempirmi di falsa positività. Affrontare il male guardandolo in faccia serve per saper godersi il bene quando arriverà! Vivere tutto è questa la vita, penso. Detto questo sarete aggiornati il prima possibile, ripetendovi che sto lavorando per farvi avere risposte il prima possibile. Intanto vi mando un abbraccio e abbiate cura di voi.

Un post condiviso da Ultimo (@ultimopeterpan) in data:

 


Nella primavera del 2017 Niccolò Moriconi viene scelto per aprire il concerto romano di Fabrizio Moro, e a settembre in occasione dell’Honiro Label Party sale sul palco al MACRO Testaccio. Il suo singolo di esordio si intitola “Chiave”, e anticipa “Ovunque tu sia” e “Sabbia”. Il 9 febbraio viene pubblicato il suo secondo album in studio, intitolato “Peter Pan”. Ad aprile Ultimo collabora con Fabrizio Moro, vincitore (in coppia con Ermal Meta) dell’ultimo “Festival di Sanremo”, per il brano “L’eternità (il mio quartiere)”. Nel mese di maggio Niccolò Moriconi – Ultimo dà il via al tour promozionale del suo disco, con date sold out e esibizioni anche al Palalottomatica di Roma e al Forum di Assago, in provincia di Milano.

Ti potrebbe interessare: “Uguale e sempre stupenda!”. Bellissima anche a 10 anni: la foto della ex gieffina mette tutti d’accordo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it