“Non ti dimenticherò mai…”. E infatti Elettra Lamborghini ricorda commossa la grave perdita


Per Elettra Lamborghini la quarantena diventa un momento per rituffarsi nel passato. Sempre attiva sui social, la cantante sanremese conosce sempre le migliori ‘strategie’ di comunicazione per intrattenere e divertire i suoi follower. Di recente, però, Elettra si è lasciata andare a toni più nostalgici, decisamente rari per lei. Durante questi giorni di quarantena, abbiamo avuto modo di conoscere un lato ironico della cantante. Oggi, invece, la ritroviamo così.

Elettra Lamborghini, ha dedicato molto tempo per fare ordine e chiarezza. Dapprima ha voluto ringraziare proprio su Instagram il fan che le ha segnalato la presenza di alcune sue foto senza veli su Telegram. Infatti, si apprende da Leggo.it che l’ereditiera è intervenuta sul caso di revenge porn esploso su Telegram chiarendo che gli scatti osè che sono circolati sui gruppi che incitavano al femminicidio e alla pedofilia sono stati ritoccati con Photoshop. Si tratta si un fotomontaggio, creato da una foto in bikini postata la scorsa estate. Elettra commenta tutto. (Continua a leggere dopo la foto).








“Senza parole per il gruppo Telegram. Le mazzate nei cog***** a quelle persone schifose sarebbero carezze”. Ma, messo da parte l’increscioso accadimento, Elettra si è dedicata a un momento più dolce. L’ ereditiera ha dedicato un pensiero molto affettuoso al suo amico scomparso qualche anno fa. Si parla di un amico a quattro zampe, un cavallo, molto importante nella vita della cantante. Le foto in compagnia dell’amico sono accompagnate da alcune parole che lasciano comprendere il legame di amicizia e di fiducia tra lei e Karack Silver. (Continua a leggere dopo le foto).








“Tanti auguri amore mio, oggi sarebbero stati 21. Darei l’anima per riaverti indietro… Il più dolce e bello e intelligente, generoso cavallo che io abbia mai conosciuto o visto in circolazione. Fu amore a prima vista, non mi dimenticherò mai”. Ma non è la prima volta che Elettra dedica alcuni pensieri al suo amico a quattro zampe. In precedenti storie postate su Instagram scriveva: “Mi manchi da morire, amico mio… Cosa darei per riaverti… Oggi sono 3 anni senza di te. Il mio cavallo è stato ammalato e sotto cure per tantissimo tempo, un giorno dopo l’ennesima ricaduta mi dissero che non avrei mai più potuto montarlo”.  (Continua a leggere dopo le foto).

“Un giorno mi collassò per due volte davanti agli occhi, non ce la faceva più, voleva volare via… Ma lui nonostante fosse sedato… Si rialzò per me. Non voleva ancora lasciarmi. Con Karack ho vinto l’inimmaginabile, eravamo una cosa sola. Nonostante la malattia, tornò in forma, non si sa come… Provai a rimontarlo e lui non vedeva l’ora. Mi regalò altri pochi anni di bellissime gare prima di metterlo in pensione e prima che la situazione peggiorasse nuovamente. Per me sei stato un Maestro, scrivo queste parole col cuore in mano. Mi hai insegnato letteralmente a morire davanti ai miei occhi e rialzarti, una e più volte. Mi manchi come l’aria e non vedo l’ora di rivederti un giorno”. E chiosa così: “Il tempo cura le cose ma questa ferita è ancora aperta e brucia da morire”.

Gigi Buffon, Ilaria D’Amico e tutti e 4 i figli: la quarantena la passano così. La (rarissima) foto di famiglia

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it