C’è posta per te, Maria De Filippi costretta a cambiare tutto: cosa sta succedendo


Di recente abbiamo avuto modo di scoprire un’altra faccia di Maria De Filippi. Commossa, arrabbiata, preoccupata, la reginetta degli ascolti tv ha iniziato a mostrarsi senza veli, lasciando emergere emozioni anche molto forti che non sono certamente passate inosservate. E sicuramente le sorprese saranno tante, visto che Amici sta andando incontro alla serata del Finale, durante la quale finalmente conosceremo il nome del vincitore del talent.

Ma prima di salutare il suo pubblico, Maria ha voluto precisare alcune cose durante un’intervista su Il Corriere della Sera. L’emergenza sanitaria ha sicuramente comportato notevoli difficoltà anche nel mondo della televisione e più in generale dell’intrattenimento. I cambiamenti sono stati inevitabili e Maria lo racconta così: “Ci sarà per forza una ripercussione, non è pensabile diversamente… E anche i ragionamenti sui programmi vanno cambiati, magari dovremo abituarci a una riduzione del pubblico, abbiamo visto che si può fare per necessità tv anche senza ospiti, ci dovremo adattare perché non sappiamo quanto durerà e gli investimenti saranno necessariamente ridimensionati”. (Continua a leggere dopo la foto).









Le preoccupazioni si fanno sentire e Maria non lo nasconde: “La tv, la tv che faccio io, ha sempre rispecchiato la realtà e dunque dovremo rimodularci. Bisognerà dare più importanza alle parole e meno ai comportamenti e quello che diremo dovrà corrispondere ai sentimenti che manifestiamo. La busta di ‘C’è posta’ che si toglie e l’abbraccio si potranno ancora fare? Ora non lo so. Ma so che la tv deve corrispondere a quello che succede fuori, questo è il momento che viviamo e di conseguenza va pensato tutto diversamente”. L’emergenza sanitaria porta alla luce alcune situazioni che vengono messe alla prova, come ad esempio l’assenza di un pubblico. (Continua a leggere dopo le foto).








“È tutto strano, particolare, ti sembra di fare una perenne prova, l’unica differenza quando inizia la puntata è che sei truccata. Ma penso che queste dirette sospese nel tempo abbiano portato in tutti una dimensione più vera, autentica. I ragazzi non hanno percepito quanto a casa possono piacere o non piacere; non avevano il feedback delle reazioni del pubblico; quando cantano, quando discutono con la giuria, non hanno nessun applauso o segni di dissenso. E nel silenzio diventa tutto più drammatico. Erano più nudi e mi guardavano con un punto interrogativo: vado bene o fuori da qui non interessa a nessuno quello che stiamo facendo?”. (Continua a leggere dopo la foto).

Maria De Filippi ha lasciato emergere emozioni a cui normalmente nessuno è abituato: “La storia di Jacopo mi ha emozionato, lui è l’ultimo dei romantici, era scisso: ci teneva tanto a proseguire, ma soffriva la distanza con la sua fidanzata. Questa atmosfera rarefatta mi ha reso sicuramente più sensibile: il pubblico ti condiziona, ti aiuta a trattenere le emozioni, mentre nel silenzio riesci a lasciarti andare alle emozioni. In generale comunque io non ho mai condotto guardando solo dentro la telecamera, non è nelle mie corde”. E non poteva mancare un riferimento a questo periodo di isolamento, ma sempre in compagnia di Maurizio Costanzo: “Prendiamo tutte le precauzioni. Al lavoro siamo tutti con le mascherine e manteniamo le distanze, viviamo una quarantena collettiva. A casa è tutto disinfettato con l’alcol, le scarpe rimangono sul pianerottolo, all’ingresso c’è l’Amuchina, per la cena si sta nello stesso tavolo ma lontani”.

“Il mio matrimonio è saltato”. Karina Cascella, l’inevitabile. È lei a raccontare cosa è successo al compagno, Max Colombo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it