Alberto Urso in versione sexy: a torso nudo sul letto. Una ‘visione’ per le sue tante fan


Un’esibizione indimenticabile quella di Alberto Urso sul palco dell’Ariston. Il Festival di Sanremo 2020 per Alberto è stata la seconda esperienza importante, dopo quella che ha visto Maria De Filippi una seconda mamma per il cantante e tenore siciliano. Lui stesso ha desidero dedicare proprio a Maria un post in cui il giovane tenore, ricco di talento ed eleganza, ha dedicato parole che hanno raggiunto il cuore di tutti.

“Buongiorno approfitto di questo post per ringraziarvi ancora una volta, insieme abbiamo fatto tantissimo. Sento il bisogno di ringraziare anche tutto il mio team, senza di loro nulla di tutto questo sarebbe potuto accadere!! Il primo grazie va alla mia famiglia… grazie per i sacrifici fatti insieme, grazie per il vostro supporto, la vostra fiducia e il vostro amore incondizionato. Grazie a Maria, per avermi dato la possibilità di aver raggiunto dei traguardi enormi (se non fosse stato per il percorso fatto ad “Amici”)… per i tuoi consigli e la fiducia perché senza non avrei avuto la forza di affrontare questa magica esperienza nel modo giusto! Per me sei come una seconda mamma e qualsiasi cosa accada… io ti vorrò sempre un bene immenso”. (Continua a leggere dopo la foto).







Alberto Urso non ha pari in termini di talento e fascino. Giovane tenore messinese di soli 22 anni, che ha già fatto perdere la testa a tutti. Polistrumentista talentuoso, Urso è stato tra i 24 artisti che hanno partecipato  alla 70esima edizione de Festival di Sanremo, in onda dal 4 all’8 febbraio. Il giovane messinese dagli occhi azzurri ha esordito sul palco del Teatro Ariston con il brano “Il Sole Ad Est”. Dopo un 2019 pieno di grandi soddisfazioni e soprattutto di impegno e dedizione nella musica, Alberto ha coronato un sogno. Eppure il suo legame con Sanremo risale alla sua infanzia. Alberto scopre il Festival a soli 8 anni grazie alla sua mamma e con il video del 1995, quando Andrea Bocelli cantò a Sanremo “Con te partirò”. (Continua a leggere dopo le foto).








Ricordando quel momento, Alberto ha affermato: “Rimasi estasiato dal fatto che un tenore infiammasse il pubblico del festival della musica leggera. Pensai che… sarebbe stato bello un giorno poter provare una cosi’ grande emozione”. La passione per la musica è stato un dono di famiglia. Il sostegno di nonna Rosetta, permette al giovane ragazzo pieno di sogni di studiare e diplomarsi in teoria e solfeggio presso il Conservatorio di Messina per poi conseguire il titolo magistrale in Canto Lirico presso il Conservatorio di Matera. Da allora tatua sul braccio sinistro lo spartito del brano “O Sole Mio” insieme a Euterpe, dea della musica. Attivo anche sui social, seppur Alberto sia conosciuto non solo per i suoi splendidi occhi verdi, ma anche per un temperamento mite e discreto. Ma la bellezza non può passare in secondo piano quando è sostenuta anche da un talento meritato. (Continua a leggere dopo le foto).

A petto nudo e nel letto così Alberto sconvolge le sue fan. Le luci non fanno che accentuare un’atmosfera da sogno: Alberto è  l’uomo perfetto. E i commenti non fanno che sottolinearlo. Le fan sembrano aver perso la testa per lui, letteralmente:  “Svengo… Cosa sei”. E ovviamente anche da parte di Alberto non poteva mancare l’incoraggiamento per un’Italia ancora più forte di prima: “Ragazzuoli come passate il vostro tempo in questi giorni ? Restiamo tutti a casa! Presto tornerà tutto come prima ❤️ vi abbraccio forte!”. Che il messaggi accompagni un’altra foto da capogiro è solo un dettaglio.

Coronavirus, Avigan: via libera alla sperimentazione del farmaco giapponese

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it