“Ho preso il coronavirus”. Flavio Briatore lo rivela a sorpresa


Il tema predominante della cronaca italiana ed estera è rappresentato ormai dall’emergenza coronavirus, che sta mettendo tutti in ginocchio. In un precedente articolo vi abbiamo parlato dei timori del conduttore televisivo nonché direttore artistico del 70° Festival di Sanremo, Amadeus: “Ho paura, non mi vergogno a dirlo. Tant’è che ho dovuto bloccare le registrazioni de I Soliti Ignoti perché ci sono troppe persone provenienti da fuori. Ritengo che la semplice autocertificazione non sia sufficiente per garantire la tranquillità di tutto lo studio”.

E sulla primogenita: “Mia figlia Alice sta in Spagna e mi ha appena chiamato: ‘Papà, anche qui stanno chiudendo tutto'”. Una notizia abbastanza clamorosa è stata rivelata anche dall’imprenditore Flavio Briatore, ospite della trasmissione ‘Stasera Italia’ condotta dalla giornalista Barbara Palombelli. L’uomo ritiene di aver contratto il Covid-19 ben prima che se ne parlasse in tutta Italia. Infatti, afferma di essere stato molto male già a partire da due mesi fa. (Continua dopo la foto)






Queste le sue dichiarazioni rilasciate in diretta Skype: “Circa due mesi fa credo di aver preso il virus, ho iniziato ad avere febbre alta, tosse e sono stato malissimo. Sono andato alla clinica La Madonnina e mi hanno detto che probabilmente era un virus. Poi lo hanno chiamato coronavirus”. Dopo aver parlato dunque delle sue condizioni di salute, l’ex marito di Elisabetta Gregoraci si è soffermato anche sui danni economici che il Covid-19 sta provocando dappertutto. (Continua dopo la foto)








Briatore ha infatti detto: “Io sono stato costretto a licenziare molti dipendenti non perché sono fallito o perché sono incapace, ma perché è successo questo fatto e il governo ha fatto chiudere le mie aziende. Ora però bisogna che il governo si prenda carico dei dipendenti licenziati, Conte deve tirare fuori le pa…e. Bisogna creare liquidità”. Un invito più che esplicito nei confronti del presidente del Consiglio affinché faccia di più per supportare le imprese ed i lavoratori. (Continua dopo la foto)

L’imprenditore ha continuato dicendo: “O l’Europa stampa 2,5 triliardi per far ripartire tutta l’economia, altrimenti ci conviene staccarci e mandarli a quel paese. Ci stampiamo le nostre vecchie lire, mettiamo di nuovo i confini e chi vuol venire in Italia deve avere il passaporto e deve essere autorizzato ad entrare nella nostra nazione”.

“Positivo al Coronavirus”. L’annuncio del principe Alberto di Monaco. Le sue condizioni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it