Salta il matrimonio di Giorgia Palmas e Filippo Magnini, l’annuncio: “Dobbiamo farlo”


A oggi, in Italia sono stati 10.149 i casi totali, mentre sono 8.514 le persone che al momento risultano positive al virus. E’ quanto emerge dal monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del coronavirus sul territorio nazionale da parte del Dipartimento della Protezione Civile. In una giornata ci sono stati 168 decessi. Sono persone che sono morte non per il coronavirus ma che avevano il coronavirus”, ha sottolineato il commissario straordinario per l’emergenza Angelo Borrelli.

In totale le vittime salgono a 631. I guariti di oggi sono 280, facendo salire così il bilancio totale a 1004 persone. “In Lombardia abbiamo avuto 135 decessi – sottolinea – in Emilia Romagna 15, in Veneto sei, in Piemonte quattro, nelle Marche tre, in Friuli Venezia Giulia due, in Abruzzo uno, nel Lazio e in Liguria uno”. (Continua a leggere dopo la foto)






“Il 2% dei deceduti si trova nella fascia di età tra i 50 e i 59 anni, l’8% nella fascia 60-69, il 32% tra 70-79, il 45 % nella fascia 80-89, il 14 % nella fascia maggiore di 90 anni”, comunica ancora. Nel frattempo oggi “avremo una distribuzione giornaliera di oltre un milione di mascherine e verranno ripartite sulla base delle esigenze delle regioni. Abbiamo distribuito anche ventilatori per le terapie intensive. Oltre a quelli dalla Protezione Civile in un contratto stipulato sabato sera abbiamo anche i ventilatori acquisiti da Consip, una disponibilità complessiva di 2264 ventilatori per la terapia intensiva e 1.645 per la terapia sub intensiva”, fa sapere Borrelli. (Continua a leggere dopo la foto)






L’emergenza coronavirus sta cambiando le abitudini degli italiani e sta ‘stravolgendo’ e loro vite. Tra questi anche i vip hanno dovuto fare i conti della situazione. Giorgia Palmas e Filippo Magnini, per esempio, hanno rimandato le nozze previste per marzo. La notizia era stata data dalla soubrette sarda a Verissimo: “A un certo punto ha radunato me, mia figlia e i miei genitori fuori. Mi ha fatto chiudere gli occhi e ci ha portato con la macchina nella nostra futura casa. Quando ho aperto gli occhi e ho capito di essere lì non riuscivo a realizzare. Ero felice e commossa!”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Avremmo dovuto unirci in matrimonio a fine marzo, ma viene prima la salute di tutti. Abbiamo aspettato una vita per incontrarci, possiamo aspettare ancora”, hanno detto Giorgia Palmas e Filippo Magnini a Chi. “Abbiamo un progetto di vita insieme e la famiglia non è solo moglie e marito, ma anche i figli. Più chiara di così!”, ha detto Giorgia Palmas.

Coronavirus, il gesto di Stefano De Martino non passa inosservato. Il suo cuore grande

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it