“Tradita e liquidata così”. Francesca Pascale, lo sfogo dopo la rottura con Silvio Berlusconi


Nei giorni scorsi è arrivato l’annuncio ufficiale dall’ufficio stampa di Silvio Berlusconi. Lui e Francesca Pascale non sono più una coppia perché si è giunti ad una rottura. Questo quanto scritto nella nota: “Continua a sussistere un rapporto di affetto e di vera e profonda amicizia fra il presidente Silvio Berlusconi e la signora Francesca Pascale, ma che non vi è fra loro alcuna relazione sentimentale o di coppia”. Gli ormai ex fidanzati erano insieme da ben sette anni. Ed ora a parlare è Francesca.

La donna ha deciso di rilasciare un’intervista a ‘La Repubblica’. Qui ha dichiarato di aver subito un tradimento da parte dell’ex presidente del Consiglio, ma ha comunque un ottimo ricordo della sua storia d’amore. In una breve conversazione avuta con Conchita Sannino lei ha esordito così: “E dovremmo davvero parlare di un addio scritto in due righe dal partito? Contro il presidente non ho nulla, mi ha sempre trattato da regina”. E poi la comunicazione inaspettata. (Continua dopo la foto)






La Pascale si è soffermata sulla nuova dolce metà dell’ex patron del Milan, la deputata di Forza Italia Marta Fascina. Ed ha affermato: “Ritrovarmi tradita, a 35 anni, e liquidata, da un compagno così amato che ne ha 83. Eppure lo rivendico, a costo di qualunque sfottò”. Come si può intendere leggendo l’intervista, il dolore nella giovane è ancora troppo forte e sembra che questa intervista sia stata fatta un po’ forzatamente. Perché c’è ancora bisogno di tempo per superare la separazione. (Continua dopo la foto)








L’ex fidanzata di Berlusconi ha tirato in ballo anche l’epidemia del coronavirus. Infatti, lei ritiene che non si dovrebbe parlare di loro in questa fase delicata per l’Italia: “Possibile che con la sofferenza che abbiamo nel nostro Paese, tra coronavirus e crisi economica, si debba parlare della fine della storia tra me e il presidente? Ma che senso ha discutere di questo, con i chiari di luna che vive l’Italia, come diremmo noi a Napoli? Anche no, grazie”. (Continua dopo la foto)

Già da diverso tempo il gossip impazzava su Berlusconi e la Fascina. Infatti Marta era ormai una presenza fissa ad Arcore ed entrambi erano stati pizzicati dai fotografi in Svizzera. Classe 1990, lei è originaria di Melito di Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria, ed è stata eletta nel collegio blindato Campania 1 alle ultime politiche del 2018.

Enrico Papi: conduttore, papà e marito. Mai vista la moglie? Ecco Raffaella

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it