“Ho cominciato a drogarmi a 13 anni”. La dichiarazione choc del cantante: “Prendevo di tutto”


L’ultimo album di Justin Bieber non ha un titolo casuale. Con “Changes”, ovvero ‘cambiamenti’, Justin inaugura una nuova stagione per la sua vita. La pop star esce ripulito da un passato segnato da abusi di droga e alcol e dice grazie a lei, la modella Hailey Baldwin. Non è mai facile né scontato uscire dalle dipendenze e, soprattutto, da una tendenza, quasi ostinata nel cantante pop, di autodistruggersi. La confusione sembra avere trovato un ordine, e la vita il suo senso. Justin Bieber oggi riesce a raccontare cosa è cambiato e perché.  Tutto ha il suo inizio nell’amore con Hailey Baldwin, che Justine ha sposato due volte, prima in segretezza davanti al tribunale di New York, poi ufficialmente nel South Carolina.

Il passato di Justin è stato sempre pesantemente segnato dagli abusi: “Gli addetti dalla sicurezza entravano in camera mia per controllare se ero ancora vivo, appena mi svegliavo ingoiavo una manciata di pillole e fumavo droga”. Fin troppo giovane per sprecare una vita che promette un potenziale successo. I venticinque anni compiuti di Justin hanno condotto a riflettere seriamente sulla propria esistenza e sul modo più giusto di dire ‘addio’ a un passato infelice, avvolto nel buio e perso dentro il tunnel della droga: “Ci capitano cose che non possiamo cambiare. Ciò che possiamo controllare  è come reagiamo a questi cambiamenti”, racconta alla stampa di Londra. Queste sono le parole con cui Justin presenta il suo album Changes, cambiamenti. (Continua dopo le foto).












Il buio stava invadendo tutto. Justin ha ammesso che nel 2017 cancellò molti show del suo Purpose World Tour, proprio a causa della sua depressione: “Ero molto depresso in tour. Non ne ho parlato, e sto ancora elaborando molte cose delle quali non ho parlato. Ero solo. Avevo bisogno di un po’ di tempo”. E i guai per Justin non erano finiti. Infatti, di recente, ha confessato di avere la malattia di Lyme, un’infezione causata da batteri. Il cantante è affetto di un grave caso di mononucleosi cronica che ha colpito la pelle, le funzioni del cervello, quindi la salute generale: ” Queste cose saranno spiegate ulteriormente in una serie di documentari che metterò su YouTube a breve. Potrete scoprire come ho combattuto e VINTO!! Ho passato un paio d’anni difficili ma ho trovato il giusto trattamento che aiuterà a curare questa malattia finora incurabile e tornerò più forte che mai. (Continua dopo le foto).




Entrambi giovanissimi e con una vita splendida davanti: Justin ha 25 anni, la moglie e modella Hailey Baldwin 23. Hailey è figlia dell’attore Stephen Baldwin e nipote del più noto Alec. Grazie all’amore, la modella ha saputo trasmettere a Bieber il coraggio di abbandonare per sempre la droga e più in generale il vortice della perdizione e degli eccessi. Justin ha dedicato l’album, “Take it out on me”, proprio a lei. E il successo porta luce nella vita di Bieber da subito; infatti è uscita su Youtube la prima stagione di “Season”, la docu-serie dedicata al suo ritorno sulla scena musicale. Un’occasione che il cantante pop si dedica per poter narrare la sua storia e fungere da modello per chi, nella droga, si ostina a rimanere. Tutto è iniziato da adolescente. A 13 anni Justin inizia a provare le cosiddette ‘droghe leggere’. (Continua dopo la foto).

“Mi sono ritrovato a fare cose di cui mi vergognavo, come essere super promiscuo, e credo di avere usato lo Xanax perché me ne vergognavo” confessa durante un’intervista rilasciata a Vogue. Oggi Justin è un uomo diverso. Si capisce dalle sue parole e dalle sue azioni. “Intentions” è dedicato ad Alexandria House, un rifugio per donne e bambini di Los Angeles, dove ha girato il video della canzone e lui stesso ammette: “Voglio impegnarmi per essere umile, essere un buon cittadino, magari anche un esempio. So che è difficile. Non la vedremo più guidare a tutta velocità con una Ferrari in un quartiere residenziale allora? No, niente piú corse folli con la macchina e neanche lanci di uova. Non mi vedrete più neanche urinare pubblicamente in un secchio (lo ha fatto in passato imprecando contro Bill Clinton, ndr). Non voglio finire senza un soldo e disperato come tante star prima di me”.

“Il mio corpo…”. Cristina Plevani, le ultime dichiarazioni preoccupano i suoi fan

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it