“Devi dirci la verità!”. Sanremo, Diletta Leotta criticata pesantemente della nota giornalista: “Giù la maschera”


Naturalmente qualche critica la doveva scaturire questo nuovo Festival di Sanremo. E l’unica “attacibile” oltre al coraggioso intervento di Achille Lauro è stata proprio lei, la meravigliosa Diletta Leotta che con il suo monologo ha fatto storcere il naso a tanti, tantissimi italiani. In particolare, a dare vita a un duro sfogo è Francesca Barra, anche lei presente al teatro dell’Ariston, insieme al marito Claudio Santamaria. Ricordiamo che l’attore è salito sul palco, con i suoi colleghi, per parlare del nuovo film Gli anni più belli.

Eppure c’è qualcosa del discorso della Leotta che non le è andato proprio giù: la giornalista sembra non riuscire a trattenere la rabbia di fronte al monologo della prima serata di questa 70esima edizione del Festival. La Barra, sul suo profilo Instagram, ricorda di aver sempre preso le difese di Diletta, ma ieri non ha apprezzato il monologo da lei fatto sul palco. Sono forti le parole utilizzate da Francesca, convinta che la Leotta avrebbe potuto fare un discorso ben diverso. Un lungo sfogo, che trova l’appoggio di moltissimi telespettatori. Diletta Leotta duramente criticata, Francesca Barra non le manda a dire: “Ciò che dici non corrisponde a ciò che sei”. Continua a leggere dopo la foto









E continua: “Ieri sera on ho apprezzato il presuntuoso monologo di Diletta Leotta: un finto ‘smascheramento’ che ha cercato la complicità del pubblico, senza riscontro”, dichiara su Instagram Francesca Barra. Quest’ultima continua con il suo duro sfogo: “Se vuoi fare tv verità devi dire la verità, abbassare la maschera per davvero. Perché risulti solo retorica se ciò che dici non corrisponde a ciò che sei.” Continua a leggere dopo la foto






Francesca Barra non ha per nulla apprezzato il monologo della Leotta sul palco di Sanremo, che parlava di bellezza e dell’invecchiamento. “Perché lei poteva liberarci dall’ipocrisia e raccontare che sì, si può avere paura di invecchiare”, ha poi continuato la moglie di Santamaria. A detta della Barra, se la Leotta avesse ammesso che “ritoccarsi è una libera scelta di buon senso” sarebbe “diventata la paladina di un’altra verità, seppur scomoda”. Continua a leggere dopo la foto



 


La moglie di Claudio Santamaria è certa del fatto che la Leotta avrebbe potuto sdoganare il diritto di “libero arbitrio sul proprio corpo”. Affermando che le rughe non le fanno paura, la Leotta non avrebbe dichiarato la verità. A detta della giornalista la presenza della nonna non sarebbe bastata a rendere credibile questo suo monologo. Francesco poi conclude il suo sfogo: “Ma se menti si vede, e non c’è trucco (o trucchetti) che servano. E poi che noia quando ha detto ‘non ci prendiamo in giro sul palco ci stai se sei bona’, perché fortunatamente esistono innumerevoli qualità e talenti da mostrare”. Un commento sacrosanto, tuttavia opinabile.

Ti potrebbe anche interessare: “Asibonanga”. Sanremo, tutti pazzi per Leo Gassman. E ora spiega il significato di quella strana parola

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it