“Rapina aggravata”. Guai in vista per Belen Rodriguez e Stefano De Martino


Problemi in vista per la coppia composta da Belen Rodriguez e Stefano De Martino. Ora che finalmente sembrava avessero trovato la pace e la stabilità, anche grazie all’amore nei confronti del figlio Santiago, arrivano brutte notizie da un punto di vista legale. I due potrebbero infatti rispondere di rapina aggravata e lesioni. I fatti riguardano la presunta aggressione contro due paparazzi, avvenuta nel 2012 a Ponza, precisamente a Palmarola.

Inizialmente erano stati accusati di esercizio arbitrario delle proprie ragioni, ma adesso la loro posizione si sarebbe aggravata. La decisione di rivedere i reati è stata assunta dalla Procura di Latina, visto che nelle ultime udienze sarebbero venuti fuori altri elementi che metterebbero nei guai la modella argentina ed il ballerino e conduttore tv. (Continua dopo la foto)








A causa di questa variazione, Belen e Stefano non potrebbero più cavarsela davanti al giudice monocratico, ma finirebbero nelle aule di tribunale. Il giudice monocratico ha inviato gli atti alla Procura per il cambiamento dei capi d’imputazione. Nell’udienza preliminare, così come prevede la legge italiana, si deciderà se rinviare o meno a giudizio i due coniugi. Ma andiamo a vedere nel dettaglio quando era cominciato l’iter giudiziario. (Continua dopo la foto)








Il processo a loro carico ha avuto inizio nella città di Latina nel novembre 2019. La Rodriguez e De Martino erano intenti nel 2012 a trascorrere delle vacanze a Palmarola ed erano a bordo di una barca con l’obiettivo di abbronzarsi, quando un paparazzo da lontano riuscì ad immortalarli. Secondo quanto affermato dal pubblico ministero, a quel punto marito e moglie avrebbero individuato ed avvicinato il fotografo. Entrambi avrebbero picchiato l’uomo sferrandogli calci e pugni, al fine di farsi consegnare la macchina fotografica. (Continua dopo la foto)

Qualche minuto più tardi riconsegnarono la macchina fotografica al paparazzo, ma le immagini scattate furono eliminate da Belen e Stefano. A Ponza la presunta vittima dell’aggressione era in compagnia di un collega ed insieme si recarono dai Carabinieri per presentare una denuncia. Da parte loro, i due vip hanno sempre negato ogni addebito respingendo con forza la versione dei fatti del fotografo. I due sperano ovviamente di essere prosciolti da ogni accusa, ma il rischio di doversi difendere in tribunale è sempre più alto. Non resta che aspettare l’evolversi del processo per saperne di più.

Serena Enardu mostra ai fan cosa sta accadendo al suo corpo: “Mi sono svegliata così”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it