“Che vergogna!”. Il web contro Belen. Questa volta è stata davvero ‘sgamata’ e non c’è scusa che regga: la foto parla chiaro. Il ‘dettaglio’ è impressionante e no, non poteva passare inosservato


 

Le foto alle quale ci ha abituati sono sempre le stesse: labbra imbronciate, schiena anarcata da far invidia a Nadia Comaneci, occhi da cucciolo sotto il tavolo implorante per ricevere una fetta di pane. Per alcuni è una delle donne più belle del mondo (95% uomini, 5% donne). Per altri una falsa, gradassa e via discorrendo (1% uomini, 99% donne). Una lista così lunga, articolata e vasta che potrebbe sorreggere tranquillamente in pilastri del futuro (remoto) ponte di Messina. E lei? A volte si incazza, come capiterebbe a tutti, e si chiede perché tanto astio nei confronti di un povera ragazzetta venuta dalla terra di sotto e entrata nel cuore (maschile plurale) degli italiani. Come se non venisse da questo mondo. Cosa, per altro, forse vera. Perché a vedere uno degli ultimi scatti generosamente donati e pagati della showgirl argentina emergono particolari inquietanti che ci fanno dubitare del suo dna terrestre.

(continua dopo la foto)







L’avete vista bene? A un primo impatto niente di incredibile. E vi diciamo subito che è più che normale visto che, il primo acuto visivo si posa sul viso o sul seno – quello dipende dalla vostra forma mentis – ma guardando più a fondo si nota ben altro. La mano destra non solo ha sei dita (contando il pollice che non si vede) ma neppure il pollice nel punto esatto. Le falangi inoltre sono allungate come quelle di un T1000 (Terminator 2, ottimo film, grande regia), che si è appena ricomposto dopo la liquefazione.

 

(continua dopo la foto)

 




Non vi basta? Date uno sguardo alla gamba sinistra, è sottile al punto da sembrare un prolungamento della tibia, proprio come gli alieni di Indipendece day. Possibile che le notti con Andrea Iannone (a bordo della sua moto, maliziosi), abbiano causato un deperimento fisico della Rodriguez. Di contro, Belen potrebbe appartenere a una specie sconosciuta nell’universo, tipo i rettiliani o i grigioni, o, semplicemente, il fotografo potrebbe aver esagerato con Photoshop. In attesa di svelare il segreto, e in mezzo alla valanga di critiche che cadono in rete, on line è partita una sottoscrizione per chiedere al ministro della Salute un’indagine approfondita su Belen. Potrebbe nascondere branchie o tramare nell’ombra la conquista delle Terra, con Aktarus confinato nel mondo dei cartoni animati, il problema esiste e è anche grande. Preghiamo.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it