Lorella Cuccarini, che spavento: incidente per la figlia (sotto i suoi occhi)


È una delle showgirl simbolo degli anni Ottanta e Novanta. Stiamo parlando di Lorella Cuccarini, storica nemica dell’altro volto della televisione di quel periodo, la ballerina Heather Parisi. La showgirl è tornata alla ribalta nell’ultimo anno, quando è stata scelta, insieme ad Alberto Matano, per la conduzione de ”La vita in diretta”, contenitore pomeridiano di Rai Uno prima condotto da Tiberio Timperi e Francesca Fialdini.

Ma la ballerina e conduttrice è soprattutto una mamma. Lorella Cuccarini è sposata dal 3 agosto 1991 con Silvio Capitta, produttore discografico e televisivo, proprietario della Triangle Production, conosciuto anche con lo pseudonimo di Silvio Testi (nato nel 1954), dal quale ha avuto quattro figli. (Continua a leggere dopo la foto)








Sara (nata il 4 agosto 1994), Giovanni (nato il 19 settembre 1996) ed i gemelli Chiara e Giorgio (nati il 2 maggio 2000). Pochi giorni ha vissuto un brutto momento a causa di un incidente avvenuto sul campo da gioco dove si trovava la sua terzogenita. (Continua a leggere dopo la foto)






Come riporta anche il Settimanale Nuovo, la Cuccarini stava guardando dagli spalti la partita di calcio nella quale giocava Chiara, 19 anni. la ragazza ad un certo punto ha avuto un duro scontro in campo ed è caduta a terra urlando e piangendo per il dolore. Subito c’è stato l’ingresso in campo del medico mentre dagli spalti la mamma era visibilmente preoccupata. Il tutto è stato immortalato dai fotografi e pubblicato sul settimanale. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Chiara ha avuto un bruttissimo scontro con una compagna. Un infortunio durante le fasi di gioco. Il dolore è stato talmente forte che la giovane è caduta a terra, immediatamente soccorsa dagli specialisti in campo mentre è in preda alla sofferenza. Dopo lo spavento tutto sembra tornato per il meglio e Lorella per “scaricarsi” protesta un po’ dalla tribuna.

 

“Bellissima!”. Cristina Marino le prime foto: lei, Luca Argentero e il pancino

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it