Pamela Prati furiosa: dopo quello che è successo è un fiume in piena contro Barbara D’Urso


Sabato scorso la conduttrice televisiva Barbara D’Urso ha parlato a 360 gradi della sua vita privata e professionale, durante la sua ospitata a ‘Verissimo’. Qui si è soffermata anche sulle vicende legate a Pamela Prati e al suo fantomatico fidanzamento con il misterioso Mark Caltagirone. La regina di Mediaset ha fatto intendere che la Prati abbia usato il logo di ‘Live – Non è la D’Urso’ per pubblicizzare le sue serate sui manifesti.

La showgirl non ha accettato di buon grado questa insinuazione ed ha replicato in maniera dura a queste parole. La donna ha esordito così: “Mai fatta alcuna serata utilizzando il logo. Sì, è vero che hanno fatto per una mia partecipazione una locandina, di recente, che riportava un generico logo Live. Ma io non l’ho autorizzata e dopo averla vista ho chiuso qualunque rapporto lavorativo con la struttura”. (Continua dopo la foto)









L’ex modella 61enne ha voluto dissociarsi dal programma di Canale 5: “Per me è offensivo essere associata ad un programma che sfrutta le persone e le situazioni, che non fa le dovute verifiche e che, anche a verifiche fatte, dà delle cose la visione più economicamente utilitaristica per loro, seppur falsa”. E poi è passata alle accuse, infatti secondo lei è stato il suo nome ad essere oggetto di sfruttamento da parte della D’Urso. (Continua dopo la foto)








“Ha utilizzato per una stagione intera, e facendo ascolti da record ovviamente mai più fatti, il nome di Pamela Prati. Pamela Prati invece non ha mai fatto serate e mai lo farebbe utilizzando un nome da cui tiene apertamente le distanze. Non ritengo che essere accostata a quel programma mi dia pregio, anzi, e non ho nulla a che vedere con lo stesso”, ha aggiunto la showgirl nata ad Ozieri, in provincia di Sassari. (Continua dopo la foto)

Qualche settimana fa aveva parlato così della storia di Caltagirone: “Non avevo bisogno di pubblicità, ma semplicemente avevo creduto che quella persona fosse l’uomo della mia vita. Il mio non è stato uno scandalo, come in molti avevano ipotizzato, ma una tragedia dove io sono l’unica vittima. Mi sto leccando le ferite, non sono guarita perché ho ancora tanto dolore dentro di me, ma ho un obiettivo preciso. La verità su questa tragedia verrà a galla e quello sarà un momento molto importante non solo per me. Chi in maniera ossessiva ne parlava l’ha fatto anche calpestando la mia dignità; quella è la televisione del dolore che non costruisce nulla di buono, ma distrugge chi passa sotto le sue grinfie nel nome di uno scoop che non esisteva”.

Laura Torrisi, il dolore immenso per quella morte: “Spero abbia trovato la pace”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it