“Ti devo ringraziare, ti voglio bene”. Fabrizio Corona parla: le inaspettate parole a Massimo Giletti


Per Massimo Giletti il nuovo anno inizia con un sapore amaro. La mattina del 4 gennaio ha salutato per sempre il padre Emilio, morto nell’ospedale di Novara dove era stato ricoverato il giorno di San Silvestro a seguito di un aneurisma. Aveva 90 anni ed era stato vicino a Massimo nei momenti più delicati della sua vita: “Mio padre mi ha insegnato la semplicità. Da lui ho imparato a tenere duro nei momenti difficili della vita e ad avere le spalle larghe. Ho fatto anche il lavoratore stagionale. D’inverno in Rai e d’estate in azienda da papà con la tuta da operaio”. Emilio era titolare dell’azienda di famiglia a Ponzone Trivero, nel biellese.

Tutti i colleghi di Giletti si sono uniti al suo dolore e non sono mancate le più sincere condoglianze. Massimo ha avuto modo di apprendere che intorno a lui esistono veri amici su cui poter contare nei momenti più difficili e avvertire questo calore non può che confortare seppur in minima parte, il dolore per la perdita di un genitore. Nelle scorse ore, persino Fabrizio Corona, attraverso i suoi profili social, ha scritto un messaggio per l’amico giornalista, esprimendo la propria vicinanza e sottolineando quanto il conduttore di ‘Non è l’Arena’ si sia interessato al suo caso. Continua dopo la foto e il post.






Attualmente Corona sta scontando la pena in un istituto di cura, dopo aver lasciato il carcere di San Vittore nelle scorse settimane e sempre di recente Corona è tornato a essere chiacchierato dalla cronaca. Solo pochi giorni fa, una rivista reso pubblica la notizia che Fabrizio sarebbe stato avvistato a Milano (zona Lambrate) con tanto di videomaker e truccatori al seguito. I legali di Fabrizio hanno smentito categoricamente. Hanno aggiunto qualcosa in più sullo stato emotivo del loro assistito. Continua dopo la foto.






Corona sembra essere particolarmente vulnerabile al punto che, notizie del genere, potrebbero incrementare il suo stato di abbandono e di depressione, soprattutto se si tratta di notizie non veritiere. La suddetta rivista ha provveduto a rettificare quanto scritto, pubblicando la lettera ricevuta dagli avvocati dell’ex re dei paparazzi. Il suo messaggio per Giletti ha commosso tutti e ha fatto comprendere quanto l’isolamento stia dando modo a Corona di ragionare su alcune cose. Continua dopo la foto e il post.



“Ti stimo come uomo, come giornalista, come persona, per quello che hai fatto, per quello che sei diventato e per come hai reagito allo schifo che ti hanno fatto. Sei uscito più forte e più vincente di prima perché tu sei ‘Il giornalista’. Ti sono vicino e grazie per esserci stato sempre per me, in silenzio e in disparte, in questi difficili 9 mesi. Ti voglio veramente bene e ti porto nel cuore”. Fabrizio Corona ha ritenuto opportuno, come uomo e come amico, riconoscere in Massimo non solo una profonda umanità, ma anche un’ indiscutibile professionalità.

Fedez, malore mentre era a Dubai. Chiara Ferragni: “Ha urlato tutta la notte”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it