Giulia De Lellis dopo il furto che l’ha lasciata “in mutande”: il messaggio


Non è stato un Natale bellissimo per l’influencer Giulia De Lellis. La giovane ha infatti subito un furto che l’aveva lasciata “in mutande” ed aveva commentato così sui social il brutto episodio: “A questo giro me l’hanno fatta veramente grossa. Mi hanno fatto veramente male. E poi perché volendo o no sarò costretta a cambiare il mio modo di comunicare con voi, per tutelarmi. Per forza di cose eviterò di condividere dove mi trovo, di raccontarvi che mi sposto da una parte all’altra”.

Ed aveva aggiunto: “Sennò a questi pezzi di mer..a gliela serviamo su un piatto d’argento. Vedrete da parte mia un po’ meno, anche se involontariamente qualcosa si vedrà. Dovrò stare un attimino più attenta, visto che sono stata veramente fregata pesantemente. Sono stata davvero di mer…a”. Adesso sta finalmente tornando il sereno e l’ex protagonista di ‘Uomini e Donne’ è pronta ad affrontare con positività il 2020. (Continua dopo la foto)






Rivolgendosi ai suoi follower, l’ex gieffina ha detto: “Il 2020 sarà pieno…Questo è quello che spero per me e per tutti voi. Pieno di nuovi progetti lavorativi, pieno di novità. Pieno d’amore, voglio serenità. Come sempre voglio condividere tutto questo con voi! Sarà speciale. Grazie per esserci stati e grazie a chi ci sarà!”. (Continua dopo la foto)








La De Lellis ha concluso così il suo messaggio: “La vita la prendo un po’ così: con ironia e serenità. Dove posso la metto. Io vi mostro il bello, ma come tutti ho i miei difetti o i miei momenti (che non sono pochi, ma li riconosco)”. La brutta esperienza del periodo natalizio è ormai stata messa alle spalle e per la bellissima Giulia è tempo di concentrarsi esclusivamente sugli aspetti positivi della sua vita personale e professionale. (Continua dopo la foto)

Recentemente aveva invece risposto a coloro che criticano l’operato delle influencer: “La verità? Penso che molte volte abbia ragione. Perché tante mie colleghe, non tutte ma tante, si vendono e basta. Per cinque o diecimila euro sono pronte a sponsorizzare tutto, anche le cose che non amano, anche quelle che non si metterebbero mai. Invece la mia storia insegna altro: empatia e autenticità. Non mi offendo se qualcuno mi scambia per superficiale. Mi offendo se qualcuno mi dà della venduta. Io non ho mai mostrato, promosso o esposto qualcosa che non mi convinceva, che non ho provato per prima, che non ho amato io stessa. L’onesta, l’empatia, l’autenticità di quello che faccio mi hanno portato dove sono”, aveva concluso la De Lellis.

Diletta Leotta, un ‘addio’ clamoroso. La notizia ora è ufficiale

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it