Hanno detto sì! Matrimonio vip blindatissimo (con tanto di serenata)


Una cerimonia blindatissima, a ridosso di Capodanno, a cui hanno partecipato parenti e amici e ovviamente la loro bimba Vittoria, 6 anni. Le nozze segrete, svelate solo a cose fatte da alcune Storie di Instagram, del portiere Mattia Perin e della sua Giorgia Miatto, sono arrivate dopo 6 anni di fidanzamento e sono state celebrate sabato 28 dicembre nella Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta a Erbusco.

Poi il ricevimento, anche questo blindatissimo, in un relais della Franciacorta dove secondo quanto riportato dal Giornale di Brescia sarebbero stati presenti anche i colleghi Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini della Juventus e l’amico ora al Cagliari ma anche lui ex Genova Leonardo Pavoletti. Secondo quanto riporta il Messaggero, gli invitati alle nozze hanno trascorso la notte in un relais a cinque stelle di Brescia “dove, in serata, il calciatore della Juventus ha emozionato tutti con una serenata alla sua promessa sposa”. (Continua dopo la foto)








Alcune canzoni, trapelate dai social e cantate alla finestra, sono state “L’ultima notte al mondo” di Tiziano Ferro e “Con il nastro rosa” di Lucio Battisti. In seguito al soggiorno nell’hotel, con tanto di spa e panorama mozzafiato, scrive ancora Il Messaggero, parenti e amici degli sposi hanno raggiunto la chiesa dove si è svolta la cerimonia. (Continua dopo la foto)






Sul suo profilo Instagram Mattia Perin ha condiviso due bellissime foto del matrimonio con la sua Giorgia, sua fidanzata storica e mamma della loro figlioletta Vittoria. “Un giorno stupendo. Grazie a chi ha saputo rendere incredibilmente magico questo giorno per noi speciale. Grazie a tutti i presenti avete reso ancora più pazzesco il nostro matrimonio”, ha scritto il portiere a corredo di una serie di scatti bellissimi. (Continua dopo foto e post)



 


E poi, sotto a un video: “Questi saranno attimi che la piccola Vittoriella avrà voglia di vedere quando crescerà. E non ci sarà cosa più bella che guardarli insieme”. Perin, classe 1992, ha fatto il suo esordio nel Genoa, poi prestiti a Padova e Pescara e di nuovo alla corte del Grifone. Nel 2018 è stato ingaggiato dalla Juventus, ma ha giocato solo 9 partite in 2 anni. Da qui la decisione, che ormai pare irrevocabile, di lasciare la squadra probabilmente già con il mercato di gennaio.

Un anello di diamanti alla figlia di 2 anni per Natale, la mamma super vip travolta dagli insulti

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it