“Siete delle grandissime me***”. Andreas Muller, parole durissime. È successo alla sua famiglia


Il ballerino di ‘Amici’ Andreas Muller sta trascorrendo a Roma gli ultimi giorni dell’anno e nella stessa capitale festeggerà l’arrivo del 2020 con la sua famiglia. Ma all’antivigilia di Capodanno ecco arrivare una brutta notizia che gli ha rovinato la giornata. Alcuni vandali hanno infatti preso di mira il suo papà, in particolare l’automobile di quest’ultimo.

Come testimoniano alcuni scatti postati su Instagram dal giovane, la vettura ha subito dei danni notevoli. Ed Andreas non si è limitato soltanto a pubblicare le foto, ma ha dato vita ad uno sfogo contro questo atto vandalico. Ha esordito così: “Sono a Roma, la mia famiglia è venuta qui per stare un po’ insieme a me. Mio padre ritrova la sua macchina così e mi viene una rabbia perché un grandissimo testa di ca…o o più teste di ca…o devono rompere in tutti i sensi i cog….i”. (Continua dopo la foto)









Poi ha continuato scrivendo: “Oltretutto ad una macchina già vecchia di suo, con un ca…o di niente dentro, né oro, né soldi, semplicemente un telefono (quello vecchio di mia madre, visto che per Natale gliene ho regalato uno nuovo) tra l’altro rotto. Quindi il cog…e o i cog…i si accorgeranno di poter fare ben poco con un telefono rotto”, ha aggiunto Muller. (Continua dopo la foto)








Il ballerino ha proseguito così il suo sfogo: “Ma allo stesso tempo mi inca…o come una bestia perché queste persone mentre fanno queste cose vorrei beccarle io sul momento, invece come al solito nessuno vede mai nulla e delle ‘vacanze’ in serenità devono essere destabilizzate così. Dovrei star zitto e neanche badare a queste cose ed andare avanti. Ma siete delle grandissime mer…e”. (Continua dopo la foto)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sono a Roma , la mia famiglia é venuta qui per stare un po’ insieme a me. Mio padre ritrova la sua macchina così e mi viene una rabbia perché un grandissimo testa di cazzo o più teste di cazzo, devono rompere in tutti i sensi i coglioni. Oltretutto ad un macchina già vecchia di suo, con un cazzo di niente dentro, ne oro, ne soldi, semplicemente un telefono (quello vecchio di mia madre, visto che per Natale glie ne ho regalato uno nuovo) tra l’altro rotto. Quindi il coglione o i coglioni si accorgeranno di poter far ben poco con un telefono rotto, ma allo stesso tempo da questa parte mi incazzo come una bestia perche queste persone mentre fanno queste cose vorrei beccarle io sul momento, invece come al solito nessuno vede mai nulla e delle “vacanze” in serenità devono essere destabilizzate così. Dovrei star zitto e neanche badare a queste cose e andare avanti. Ma siete delle grandissime merde. E alla mia famiglia ci penso io, a costo di lavorare il doppio e aggiustare il danno o dare a mio padre la mia di macchina tra qualche mese, ma auguro a queste tipologie di deficienti di vivere in solitudine.

Un post condiviso da ANDREAS MÜLLER (@muller_andreas) in data:

Andreas ha concluso il suo intervento annunciando che aiuterà il padre: “E alla mia famiglia ci penso io, a costo di lavorare il doppio e aggiustare il danno o dare a mio padre la mia di macchina tra qualche mese, ma auguro a queste tipologie di deficienti di vivere in solitudine”. Muller, classe 1996, nel febbraio scorso ha fatto parte del corpo di ballo del 69° Festival di Sanremo e a marzo è tornato nel talent show di Maria De Filippi come assistente e ballerino professionista nella fase serale. In seguito, è anche stato caposquadra insieme ad Alberto Urso per la squadra blu nella prima edizione di ‘Amici Celebrities’.

Dopo Veronica, ‘lei’: Armando spiazza ancora tutti a UeD. E lo scoop di fine anno è servito

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it