“Mi sento diversa”. Jane Alexander, cosa succede alla rossa della tv: “Anche la mia pelle…”


Pochi giorni fa la bellissima attrice Jane Alexander ha mandato in visibilio i suoi fan con uno scatto senza pantaloni e con una camicia bianca aperta decisamente ‘bollente’. Jane aveva inoltre uno sguardo molto sensuale e le gambe spalancate, che hanno reso l’immagine ancora più intrigante. Inevitabili i commenti positivi degli utenti: “Risveglio dei miei sogni”, “Stupenda, bellissimi piedi” solo per citarne alcuni.

Nelle scorse ore ha pubblicato un altro post , in occasione del suo compleanno, nel quale si è lasciata andare ad un lungo commento su di lei, dove ha raccontato ciò che le sta accadendo da qualche giorno a questa parte. Il post è stato molto apprezzato, avendo raccolto oltre 8.200 like. Andiamo a vedere cosa ha scritto. (Continua dopo la foto)









“Sono tre giorni che mi vedo diversa. Vedo la pelle che cede, e le rughe, e anche uno sguardo diverso. Per non parlare degli atteggiamenti, uh. Non amo più fare tardi. Non bevo. Non faccio finta di ridere se qualcosa non mi fa ridere. Non mi interessano le cavolate, i gossip, le parole buttate al vento. Porto gli orecchini. Io. Gli orecchini. Ascolto. Cerco di parlare meno”, ha esordito la conduttrice e modella 47enne. (Continua dopo la foto)








La donna ha continuato così: “Lascio stare, e lascio andare. Ho paura. Per tante cose. Ma ho anche tante cose belle da raccontare. Ho perso tanto, ma ho vinto anche. Ho un figlio saggio, intelligente, con una bella testa, e mi chiedo come possa essere, vista sua madre. Ho qualche sogno da realizzare. E anche varie prime volte da provare. Ho combinato guai, e spero di non combinarne più. Ho traslocato credo 19 volte in 17 anni, forse sono 20, non ricordo più”. (Continua dopo la foto)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sono tre giorni che mi vedo diversa. Vedo la pelle che cede, e le rughe, e anche uno sguardo diverso. Per non parlare degli atteggiamenti, uh. Non amo più fare tardi. Non bevo. Non faccio finta di ridere se qualcosa non mi fa ridere. Non mi interessano le cavolate, i gossip, le parole buttate al vento. Porto gli orecchini. Io. Gli orecchini. Ascolto. Cerco di parlare meno. Lascio stare, e lascio andare. Ho paura. Per tante cose. Ma ho anche tante cose belle da raccontare. Ho perso tanto, ma ho vinto anche. Ho un figlio saggio, intelligente, con una bella testa, e mi chiedo come possa essere, vista sua madre. Ho qualche sogno da realizzare. E anche varie prime volte da provare. Ho combinato guai, e spero di non combinarne più. Ho traslocato credo 19 volte in 17 anni, forse sono 20, non ricordo più. Sono insicura, ma sicura, triste ma felice, stanca ma piena di energia. Una contraddizione continua. Sono fidanzata con un ragazzo meraviglioso che mi fa ridere, e so non è facile, a volte. So che sono una persona difficile da amare, che di casini me ne porto dietro una cifra tipo la nuvoletta di Pig Pen, in Peanuts. Ma forse, e dico forse, mi amo un pochino anche io, finalmente. Ho 47 anni oggi. Grazie Vita. #happybirthday #happycamper #storyofjane #nomakeupselfie #tellitasitis #truth

Un post condiviso da Jane Alexander (@jinnyminnypinny) in data:

Jane ha proseguito dicendo: “Sono insicura, ma sicura, triste ma felice, stanca ma piena di energie. Una contraddizione continua. Sono fidanzata con un ragazzo meraviglioso che mi fa ridere, e so non è facile, a volte. So che sono una persona difficile da amare, che di casini me ne porto dietro una cifra tipo la nuvoletta di Pig Pen, in Peanuts. Ma forse, e dico forse, mi amo un pochino anche io, finalmente. Ho 47 anni oggi, Grazie Vita”. Alexander, classe 1972, nel 2018 è stata protagonista a Mediaset Extra con la ‘Gialappa’s Band’ in ‘Mai dire Mondiali’ e nello stesso anno, oltre ad avventurarsi nel ‘GF Vip’, ha interpretato Laura Rush nel film ‘Wine to love’ diretto dal regista Domenico Fortunato.

“Si vede tutto”. Alessia Marcuzzi, il bikini ‘non riesce’: spettacolo sotto il sole delle Maldive

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it