Naike Rivelli da censura: a testa in giù senza mutandine, coperta solo dalle luci


La vulcanica Naike Rivelli, figlia di Ornella Muti, fa sempre parlare di sé sia per le foto ‘bollenti’ che posta spesso sui social che per le sue dichiarazioni. Recentemente, l’attrice e cantante aveva criticato duramente la ballerina Heather Parisi perché quest’ultima aveva portato a ‘Live – Non è la D’Urso’ un accessorio estremamente costoso. Ecco come si era espressa a tal proposito.

“Penso che al giorno d’oggi chi compra una Birkin albina, con diamanti, andrebbe rinchiuso, perché oggi come oggi, nel mondo in cui viviamo con tutte le problematiche che ci sono, i soldi che buttano per comprare questa borsa, per mettersela e dire io c’ho sta borsa, è una cosa veramente, una roba pagana, del Medioevo, è ridicolo, è follia”. E soltanto qualche ora fa ha mandato in tilt i suoi numerosi estimatori con uno scatto da sogno. (Continua dopo la foto)









La donna, seguita su Instagram da oltre 250 mila follower, si è immortalata completamente senza veli, a testa in giù, con addosso esclusivamente alcune luci, utilizzate per illuminare l’albero di Natale. L’immagine è apparsa molto provocante ed ha scatenato le fantasie dei fan, impazziti di gioia dinanzi a tanta bellezza. Vediamo quali sono stati i messaggi di reazione degli utenti. (Continua dopo la foto)








La foto ha collezionato più di 3300 like ed una marea di commenti. Ecco i più rappresentativi: “Luminosa come il sole”, “Sei bellissima”, “Non si può dire che non sia ginnica…”, “Occhio a non fulminarti la patata”, “Scatto da 10 e lode, sei stupenda”, “Magica…”, “Ti amiamo, tu sei tutta matta”, “Solo tu puoi fare tutto questo…”, “L’albero dei miei sogni…”, “Che spettacolo che sei”. (Continua dopo la foto)

Rivelli, classe 1974, è nata in Germania a Monaco di Baviera. Per quanto riguarda la sua sfera privata, ha frequentato per molti anni il produttore cinematografico spagnolo, José Luis Bermùdez de Castro, nella convinzione che fosse il suo papà, ma il test del Dna rivelò che non ci fosse parentela tra i due. Nel 1996 è diventata mamma di Akash e nel 2002 ha sposato l’attore tedesco Manou Lubowski. Dopo nove mesi si è separata e nel 2008 è arrivato il definitivo divorzio. Nel 2010 ha annunciato di essere bisessuale. La sua ultima esperienza cinematografica ha avuto luogo nel 2017 con il film ‘Dove non ho mai abitato’, mentre due anni prima è stata protagonista in televisione nel reality ‘Pechino Express’.

“Senza trucco, senza inganno”. Caterina Balivo, la foto in versione acqua e sapone è una sorpresa. E i fan si inchinano

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it