“Il mio Natale più triste”: Tiberio Timperi ne parla per la prima volta in assoluto


In vista dell’imminente Natale, il conduttore televisivo di ‘Uno Mattina in Famiglia’, Tiberio Timperi, ha rilasciato una commovente intervista al settimanale ‘DiPiù’. Il suo intervento è rientrato nell’ambito della rubrica ‘I personaggi famosi raccontano il Natale che non dimenticheranno mai’. A proposito della sua carriera professionale, insieme alla collega Monica Setta, sta ottenendo dei risultati davvero soddisfacenti.

Gli ascolti stanno raggiungendo numeri molto importanti, infatti spesso la sua trasmissione riesce anche ad ottenere quasi il 25% di share. La conduttrice Setta aveva dichiarato, commentando questi numeri: “Siamo felicissimi degli ascolti che ci state donando ogni settimana!”. Ma ritorniamo all’argomento accennato poco fa. C’è un Natale in particolare che il presentatore ricorda ancora e che è stato uno dei più negativi della sua vita. (Continua dopo la foto)









 

“Avevo otto anni e credevo ancora a Babbo Natale. Erano giorni particolari perché mia mamma Tina, che poi mi ha lasciato, aveva iniziato a non stare bene e si trovava in ospedale. Il clima, quindi, non era quello gioioso delle feste”, ha rivelato Timperi. Il quale alla rivista ha comunque voluto rievocare un bellissimo gesto del suo papà per rendere la giornata festiva meno angosciante. (Continua dopo la foto)








Tiberio ha infatti confessato: “Mi sono svegliato triste. Mi mancava mia madre. Nonostante l’assenza della mamma, mio papà Flavio ha voluto rendere quel Natale speciale come gli altri anni, così mi ha regalato dieci macchinine. Ero felice, ma mia mamma mi mancava e avrei restituito tutte quelle macchine pur di vederla guarita”. Il papà gli disse: “Chiudi gli occhi. Domattina troverai una sorpresa, mi ha detto la sera prima di andare a dormire”. (Continua dopo la foto)

 

In una recente intervista rilasciata allo stesso settimanale, Timperi aveva parlato del suo rapporto con l’ex collega Francesca Fialdini: “Non andavamo d’accordo? Una cretinata! Io e Francesca siamo amici e ci sentiamo ancora spesso. Quando discutevamo lo facevamo per trovare un accordo migliore. Sulle nostre liti in tanti ci hanno ricamato”. Classe 1964, il conduttore romano prima di presentare ‘Uno Mattina in Famiglia’ è stato protagonista con ‘La Vita in Diretta’ ed ‘Unomattina Estate’. Curiosità su di lui: è un grande appassionato di calcio ed un accanito sostenitore della Lazio.

Nonna Albertina, il più bel regalo di Natale a ‘Pomeriggio 5’. Barbara D’Urso festeggia

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it