“Guarda quanto ci divertivamo”. Asia Argento, fa ancora tanto male: la foto inedita, scattata poco prima del dramma


A giugno del 2018 la notizia del suicidio fu da ‘choc’. La vita di Anthony Bourdain, ex compagno di Asia Argento, era arrivata al capolinea. E pensare che la coppia, pochi mesi prima della tragica notizia, si trovava nel capoluogo toscano per registrare una puntata del programma tv sulle cucine e i ristoranti del mondo che Bourdain conduceva sulla Cnn, “Parts unknown”, in onda anche in Italia come “Cucine segrete”.

Giunti in Toscana, si sono recati presso la trattoria Sabatino in San Frediano, per partecipare alla cena in compagnia di Piero Pelù. Lo scatto pubblicato da Asia è ancora colmo dei sorrisi che condividevano insieme, così come le mille avventure che li hanno visti protagonisti felici di una vita squisitamente votata all’arte e alla dedizione per i loro mestieri. Mai distanti del tutto, mai per così tanto tempo. Lo scatto risale proprio a quella famosa tappa fiorentina dello show. Poco dopo la vita di Anthony si sarebbe spenta per sempre. Continua dopo la foto.









Bourdain soffriva di un’acuta depressione, che Asia ha metabolizzato come certezza solo dopo il decesso. L’attrice ha voluto smentire pubblicamente, e precisamente a luglio, le voci sulla morte di Anthony, che avrebbero tirato in ballo diverse motivazioni come, ad esempio, i numerosi tradimenti che stavano segnando la serenità della coppia già da molti mesi. Un ultimo scatto insieme. colmo di nostalgia per quel che poteva accadere e ricco di rimpianti per ciò che nessuno è stato in grado di evitare. Asia Argento pubblica sul suo profilo Instagram una foto in bianco e nero per non dimenticare Anthony Bourdain, lo chef di fama internazionale al quale era legata sentimentalmente. Continua dopo la foto.






“Ciao mamma guarda quanto ci divertivamo”, scrive lei con nostalgia, riguardando quella foto che li immortalava felici, tra le strade di Firenze, con occhi sorridenti e un bicchiere di birra in mano. Poi a giugno, la fine di un sogno: l’amico Eric Ripert, anche lui chef, trovò il corpo senza vita di Anthony nella sua stanza di hotel. Si era presentato fuori dalla camera, ma l’amico non rispondeva. Poco tempo dopo il network americano aveva confermato la notizia del suo suicidio. Aveva 61 anni. Una scomparsa drammatica: “Il suo grande amore per l’avventura, per le amicizie, per il buon cibo e il buon vino, le sue storie riconosciute in tutto il mondo hanno fatto di lui uno storyteller unico. Il suo talento non smetterà mai di appassionarci e ci mancherà davvero tanto”, gli amici lo ricordano così. Continua dopo la foto e il post.



 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da asiaargento (@asiaargento) in data:

Bourdain fu autore del libro “Kitchen Confidential”, pubblicato nel 2000, un vero e proprio best seller conosciuto in tutto il mondo, che ha segnato la grande rivoluzione apportata dalla sua cucina. Una passione e un motivo per vivere, eppure nulla è riuscito a colmare il buco nero dentro cui Anthony è caduto. Appena un mese dopo la sua morte, Asia Argento ha pubblicato su Twitter un documento riguardante la morte di Anthony: “Non ho mai saputo di questa sua ossessione. Non me l’ha mai detto. Il mio cuore è straziato”. Anthony era in cura da diverso tempo per attacchi acuti di depressione, che neanche l’amore di Asia ha scongiurato: “Anthony è una delle persone più intelligenti che abbia mai conosciuto, le persone credono davvero che possa essersi suicidato per un tradimento? Anche lui mi ha tradito, per noi non era un problema. Lui era un uomo che viaggiava 265 giorni all’anno e quando ci incontravamo provavamo grande piacere nello stare assieme. Ma non siamo dei ragazzini, siamo adulti. Anthony aveva 62 anni, io 42 […] Abbiamo vissuto entrambi, abbiamo avuto mogli e e mariti, figli. Non posso pensare a lui come a una persona che compie un simile gesto per una cosa del genere”. La morte di Anthony rimane per Asia un motivo di serie riflessioni sulla loro vita insieme, oppure su ciò che mai potrà sapere.

Sotto a tutti quei tatuaggi “da duro” Fedez è il papà più dolce del mondo: la foto con Leone è da lacrime agli occhi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it