“Basta chiacchiere”. Myriam Catania e Luca Argentero, ancora loro. “Non è Cristina Marino, vi dico il vero motivo della nostra separazione”. Ma, intanto, ecco che succede…


 

Dopo quasi 6 mesi dall’addio, Luca Argentero torna sui motivi che l’hanno portato a dire addio alla moglie Myriam Catania. Una separazione che, giurano da entrambe le parti, non è stata indolore e che non ha intaccato il legame di profonda stima e amicizia tra di loro. Argentero sembra aver trovato la serenità al fianco della bellissima (e molto più giovane) Cristina Marino.

Mentre lei, si lascia cullare tra le braccia del suo Quentin.

(continua dopo la foto)







 

Stiamo affrontando un percorso di separazione ormai da mesi, ma con grandissimo amore e rispetto reciproco – dichiara Luca Argentero – Le persone con cui possiamo essere visti o fotografati non sono le cause del nostro esserci lasciati”. “E’ trascorso tanto tempo: fanno parte del normale percorso di vita di due ragazzi di 38 e 36 anni – aggiunge l’attore – Ci diciamo tutto: né io né lei abbiamo scoperto qualcosa dai giornali”.

(continua dopo la foto)





Questa estate anche Myriam Catania aveva detto la sua, intervista dal settimanale Diva e Donna aveva rilasciato dichiarazioni del tutto simili a quelle del marioto: “Luca e io ci ameremo per sempre. L’amore non finisce, l’amore cambia. Si fa più adulto, consapevole e profondo. Diventa libero di trasformarsi, di prendere forme diverse, non richiede più frequentazione, non richiede legami, non pretende nulla, dona. Io a cercare una nuova vita negli occhi azzurri di un cittadino del mondo, parigino di nascita, con una solida famiglia alle spalle. Lui a ritrovare energie in una giovane ragazza con tanto futuro davanti. Non ci perderemo mai Luca e io. Ci ameremo sempre. Perché l’amore non finisce. L’amore cambia”.

Luca Argentero e Myriam Catania, dopo la crisi e il flirt di lui con la collega Cristina Marino arriva la conferma: le foto che ‘’incastrano’’ la coppia

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it