“La passione con Paolo?”. Sonia Bruganelli, il dettaglio intimo di Lady Bonolis spiazza


L’amore tra il conduttore Paolo Bonolis e sua moglie Sonia Bruganelli è ancora molto forte, nonostante i tanti anni trascorsi insieme. Il feeling e la complicità sono rimasti intatti, anche se ovviamente c’è sempre qualcosa che può variare a distanza di tempo. La donna ha voluto parlare del marito in un’intervista rilasciata al settimanale ‘Chi’, che uscirà nella giornata di domani, mercoledì 11 dicembre.

Si è parlato anche degli aspetti più riservati della coppia e Sonia non si è tirata indietro rispondendo a tutto. Non sono mancate nemmeno alcune frecciatine su Paolo, fatte ovviamente con ironia e senza volerlo offendere. Certo, ciò che ha raccontato potrebbe un po’ colpire nell’orgoglio il presentatore di Mediaset, che non è escluso possa rispondere alla consorte nelle prossime ore. (Continua dopo la foto)







La Bruganelli ha esordito così: “Mio marito dice di essere il più romantico della coppia, ma in realtà io lo sono stata quando lui non lo era”. E per quanto riguarda la passione ha affermato con onestà: “All’inizio di ogni rapporto c’è solo chimica e non si può pretendere la stessa passione dopo tutti questi anni”. (Continua dopo la foto)








Ed ecco arrivare la battutina nei confronti di Paolo proprio sulla grande passione: “Anche perché, detto tra noi, Paolo rischierebbe di fare una brutta fine. Credo sia normale che l’amore prenda un’altra piega, sarebbe da folli pensare che tutto resti immutato nel tempo. La differenza la fa l’intelligenza e la complicità tra i due. Poi ogni coppia ha il suo segreto. Il nostro? Ci ignoriamo serenamente”, ha aggiunto la coniuge di Bonolis. (Continua dopo la foto)

Sonia ha concluso la sua intervista parlando delle cose in comune: “Scherzi a parte, alla base del nostro rapporto c’è una complicità non indifferente, diverse passioni comuni e una serie infinita di risate, oltre all’obiettivo più importante: il bene dei nostri figli”. Ma c’è un aspetto caratteriale di lui che ancora oggi non riesce ad accettare del tutto: “Il suo cinismo estremo”. In una recente intervista a ‘Domenica In’, Bonolis aveva parlato del suo papà: “Accadono cose attorno a noi piuttosto impalpabili, incomprensibili. Mio padre era in ospedale, stava male, e mi disse ‘quando nascerà la bambina, se io non posso, porta a Sonia un mazzo di rose bianche’. Poi è morto ed è nata Silvia, che ha avuto dei problemi di cui occuparsi e chi si è ricordato di queste rose bianche… Quando arrivò maggio, ci accorgemmo che da un vaso in terrazza sul quale c’erano piantate rose rosse, erano spuntate tutte rose bianche”.

Lutto per Albano Carrisi, il dolore più grande: l’annuncio a ‘La vita in diretta’

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it