“Un gran c**o”. Emma Marrone lo dice senza giri di parole: la confessione


I seri problemi di salute sono fortunatamente un lontano ricordo per la cantante Emma Marrone, che sta ottenendo in questo periodo un gran successo con il suo album ‘Fortuna’. Inoltre, è pronta per dare vita nel 2020 al suo tour che le permetterà di festeggiare i suoi primi 10 anni di carriera.

Ma il tema della malattia è ancora attuale e al magazine ‘F’ ha voluto nuovamente parlare di ciò. L’artista salentina ha ammesso di essere stata molto fortunata: “Ho un gran cu…o perché dopo un mese ero già a presentare il mio disco. Ci sono ragazzine che hanno combattuto il triplo di me e adesso sono sottoterra”. (Continua dopo la foto)








“Non ero nuova al problema, ma quando ti succede, sei sempre impreparata. Ti chiedi: perché proprio a me? Poi però ho pensato ai bambini di 8 mesi negli ospedali. Invece di incattivirmi, credo che la malattia mi abbia reso più dolce. Tutte le mattine mi sveglio con il buonumore, sono diventata ancora più sensibile. La malattia mi ha cambiato, in meglio”, ha confidato Emma. (Continua dopo la foto)








Nell’intervista ha rievocato la prima volta che ha scoperto di essere ammalata: “Quando l’ho scoperto per la prima volta ero solo una ragazzina. L’unica cosa che mi è rimasta era una grande paura, che mi sono trascinata fino ad oggi. Non significa che oggi non ho paura: quella ce l’avrò sempre. Ma la combatto con la voglia di vivere”, ha concluso l’ex partecipante di ‘Amici’. (Continua dopo la foto)

Nella sua apparizione televisiva a ‘Verissimo’ di dieci giorni fa, Emma aveva ricevuto un bellissimo regalo dalla conduttrice Silvia Toffanin, che le aveva dedicato una lettera: “Ammiro la tua musica, le parole delle tue canzoni che arrivano dritte al cuore..Sei unica, forte perché vera”. Grazie a queste struggenti parole, la Marrone si era commossa ed aveva risposto: “Ho il cuore che mi batte fortissimo, sto trattenendo le lacrime perché il tuo è un affetto vero e sincero. Grazie. Silvia privatamente è sempre stata presente nella mia vita, quindi grazie ancora”. Poi si era resa protagonista di altre commoventi dichiarazioni: “Mi piacerebbe restare, rimanere, che un domani qualcuno si ricordi veramente di me e delle mie canzoni. Non voglio essere dimenticata. Continuerò sempre ad avere paura perché così evito di fare passi sbagliati e capisco il valore del coraggio”, aveva chiosato l’artista.

Manila Gorio, come era la trans vip prima di diventare donna: “Mi chiamavo Antonio”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it